Contenuto sponsorizzato

Ciliegie travolte dalla concorrenza a causa della maturazione anticipata. Gli Agricoltori: ''Nel mercato quotazioni basse. Pagati metà degli anni scorsi''

La produzione tardiva delle ciliegie di montagna arrivava in un momento dell’anno in cui le altre ciliegie erano praticamente esaurite. Questo permetteva di trovare spazio nel mercato, quest'anno a causa del clima, però, questo non è successo e sono diversi i produttori che si sono trovati in difficoltà

Di G.Fin - 07 August 2022 - 20:46

TRENTO. Luci e ombre nel mondo della ciliegia in Trentino. Se da un lato la produzione è stata buona, in alcuni casi ben superiore rispetto agli anni precedenti, dall'altro le ciliegie trentine hanno dovuto lottare in un mercato fin troppo affollato con una conseguente perdita di quotazione

 

Una situazione che ha portato nelle scorse ore il presidente di Confagricoltura, Diego Coller a lanciare un allarme sulle difficoltà delle aziende di trasferire gli aumenti dei costi sui prezzi del consumo ed ha spiegato che è eclatante, in questo senso, la campagna delle ciliegie “che è stata disastrosa” e che vedrà delle liquidazioni agli agricoltori che non coprono i costi sostenuti.

 

“La situazione drammatica – ha spiegato Coller a il Dolomiti - è derivata soprattutto dal mercato che ha messo in difficoltà i produttori di ciliegie trentini. Oltre all'aumento delle spese che stiamo tutti vedendo da mesi i coltivatori si sono trovati anche davanti, per rendere ancora più difficile la situazione, ad una diminuzione del reddito con un mercato fiacco e con quotazioni basse”. 

 

La produzione tardiva delle ciliegie di montagna arrivava in un momento dell’anno in cui le altre ciliegie erano praticamente esaurite. Questo permetteva di trovare spazio nel mercato grazie alle caratteristiche organolettiche distintive dei frutti tra cui spiccano in modo particolare la carnosità della polpa e la dolcezza.  “E' stata registrata – spiega Coller – una anticipazione nella maturazione e per questo si è andati incontro alla concorrenza di altri prodotti che erano sul mercato. Ci è stato un abbassamento delle quotazioni, si è arrivati a 2 euro al chilo, quasi la metà del passato”. 

 

A fare un quadro della situazione su Italiafruit News, il servizio di informazione dedicato ai professionisti del settore ortofrutticolo, è stato anche il direttore commerciale di Melinda, Nicola Magnani.  Secondo gli ultimi dati è stata registrata una produzione maggiore del 20% rispetto allo scorso anno.  E' stata affrontata, spiega Magnani, la produzione però con una settimana di anticipo rispetto al solito e il prodotto è maturato velocemente, obbligando ad una raccolta molto veloce e per questo complessa 

 

Anche da Melinda è stato spiegato che il periodo di maturazione non è stato congeniale per i produttori della Val di Non, che hanno immesso sul mercato ciliegie che hanno dovuto lottare con la concorrenza degli altri areali. “Nella seconda metà di giugno era ancora molto attiva la campagna delle ciliegie pugliesi, di Vignola e del Piemonte. Il mercato era quindi affollato – spiega ancora Magnani su Italiafruit News – e questo ci ha penalizzati sul fronte delle quotazioni, che erano basse all’inizio e si sono mantenute tali”. 

 

Una situazione non delle migliori, insomma. “Non solo il comparto delle ciliegie – conclude Coller – ma è un intero settore, quella dell'agricoltura, in crisi. Tante aziende stanno lottando per andare avanti”. 

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 24 settembre 2022
Telegiornale
24 Sep 2022 - ore 21:22
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
26 settembre - 13:15
Il leader di Azione ha detto la sua dopo i risultati delle elezioni politiche, nelle quali a livello nazionale il Terzo Polo ha ottenuto poco meno [...]
Politica
26 settembre - 12:37
L’analisi di Letta dopo la sconfitta del Partito Democratico: “Gli italiani hanno scelto la Destra, un giorno triste per l’Italia e [...]
Politica
26 settembre - 10:33
A livello di collegio Fratelli d'Italia doppia la Lega e stacca di quasi di due punti percentuali il Partito democratico. Il terzo polo davanti [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato