Contenuto sponsorizzato

Stop ai quad in montagna. La Sat: "Snaturano l'immagine delle Dolomiti"

Viene espressa la ferma opposizione nei confronti del raduno motoristico dei quad, in programma il 10 giugno prossimo, nell'area Falcade -Moena. 

Pubblicato il - 06 June 2017 - 11:42

TRENTO. “Stop ai quad ”. Dopo le polemiche delle scorse settimane ad esprimere la sua ferma contrarietà nei confronti del raduno motoristico dei quad, in programma il 10 giugno prossimo nell'area Falcade -Moena, ora è la Sat.

 

A confermare la ferma opposizione sono le sezioni fassane della SAT, Moena, Pozza e Auta Val de Faschia.

 

"L'iniziativa si scontra con la visione delle Dolomiti tutelate dalla Fondazione Unesco come patrimonio dell'umanità - scrivono i presidenti delle sezioni Gilberto Bonani (Moena), Christine Gogele (Pozza) e Licia Favé (Auta Val de Faschia) - un progetto, quello targato Unesco, che coinvolge tutte le cinque province interessate(Belluno, Bolzano, Pordenone, Trento, Udine) nella elaborazione di azioni comuni e condivise, orientate alla tutela di un territorio fragile e straordinario”.

 

Per la Sat, in prossimità di una estate che segna, dopo un lungo e faticoso cammino, un accordo per limitare il transito di mezzi motorizzati sul passo Sella, “portare i quad in vetta, significa snaturare l'immagine delle Dolomiti ed arrecare offesa ad enti e associazioni che lavorano per un ambiente a misura d'uomo”.

 

Le sezioni Cai-Sat della Valle di Fassa e la Società degli Alpinisti Tridentini inoltre hanno anche “manifestato sconcerto” per la superficialità con cui gli organismi di controllo hanno espresso assenso alla manifestazione.

 

Sostegno viene invece espresso alla manifestazione che si terrà il 10 giugno promossa da Montain Wilderness"Meglio le marmotte che le marmitte", che partirà alle 10.30 da Passo S. Pellegrino, anche da parte del Consiglio centrale di SAT, che facendo seguito alla delibera approvata il 22 maggio scorso, invita le sezioni a partecipare alla passeggiata culturale per testimoniare la netta opposizione all'invasione motorizzata delle montagne.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 February - 13:30

Ecco cosa dice la bozza del nuovo dpcm che sarà valido fino al 6 aprile. La zona rossa diventa più rossa con la chiusura anche di parrucchieri e barbieri quella bianca sempre più una realtà (dopo il caso della Sardegna) e prevede la riapertura praticamente di tutto (bar, ristoranti, cinema e teatri senza coprifuoco alle 22) eccetto fiere, congressi, discoteche e stadi. Resta il divieto di spostamento tra regioni ma novità per i musei

27 February - 14:56

Mentre a livello nazionale dal 6 al 13 marzo sarà portata avanti questa importante iniziativa che si inserisce nella campagna più ampia ''Close the Gap – riduciamo le differenze'', e coinvolge le cooperative di consumatori, i soci, i dipendenti e i fornitori di prodotto a marchio, Coop Italia rilancia anche la petizione “Stop Tampon Tax – Il ciclo non è un lusso”. In Trentino la decisione se aderire o meno verrà presa lunedì

27 February - 10:38

Con domenica 28 febbraio si chiude ufficialmente l'inverno meteorologico. In tutto l'Alto Adige le precipitazioni hanno superato di 3-4 volte la media di lungo periodo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato