Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, una "membrana per la cultura". Sgarbi lancia la pellicola per superfici che sfrutta l'argento per fermare il Covid. "Il Mart primo museo d'Italia a sperimentarla"

Il presidente del Mart Vittorio Sgarbi presenterà in conferenza stampa alla Camera un nuovo strumento tecnologico capace di fermare il virus sfruttando le particelle d'argento. "Membrana culture" è una pellicola che si può applicare alle superfici e che non necessita di interventi umani per essere sanificata. "Al museo di Rovereto la prima sperimentazione in Italia. Così i visitatori possono visitare in sicurezza"

Di Davide Leveghi - 30 novembre 2020 - 12:57

ROVERETO. Una nuova tecnologia che consentirebbe la riapertura in sicurezza delle strutture museali. A presentarla è Vittorio Sgarbi, che in un comunicato a cui seguirà un intervento alla Camera ha annunciato la sua sperimentazione nel Museo d'arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto.

 

Ma di cosa si tratta? Di “una membrana adesiva riposizionabile di lingua durata, trattata con particelle d'argento – spiega l'azienda che la produce – che la certificano come prodotto antivirale e antibatterico”. Prodotto dal gruppo Serge Ferrari in collaborazione con Glab, questo strumento, ribattezzato “Membrana culture”, sfrutta dunque dei trattamenti particolari che inibiscono il virus, con applicazione che potrebbero quindi riguardare scuole, rifugi, ristoranti, mezzi di trasporto e, appunto, musei.

 

Presentata come una “piccola, grande rivoluzione per contrastare la diffusione del virus nei locali pubblici”, la soluzione indicata dal presidente del Mart Sgarbi verrà presentata in un intervento alla sala stampa della Camera dei deputati alle 16 di lunedì 30 novembre. Il deputato e massima carica del museo d'arte trentino punta così a dimostrare come sia possibile riaprire in sicurezza le istituzioni museali attraverso una pellicola che non richiederebbe nemmeno l'intervento umano per la sanificazione.

 

 

Un atto di prevenzione essenziale per la sicurezza dei visitatori dei musei che, in questo modo e con gli strumenti già in uso permette ai musei di riaprire senza alcun problema”, ha dichiarato Sgarbi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 gennaio - 11:04

L’uomo non è l’unico essere vivente a intrecciare relazioni con le altre specie, per esempio corvi e lupi possono collaborare fra loro con gli uccelli che indicano ai carnivori la presenza di prede o carcasse. Ma non solo perché alcuni corvi sono stati visti giocare con i cuccioli del branco

20 gennaio - 05:01

La vicenda legata alla chiusura del quotidiano di via Sanseverino resta molto complicata: i giornalisti non sono in cassa integrazione perché non funziona come nel 1800 che il padrone chiude e buona notte. Gli abbonamenti sono stati convertiti con quelli del giornale fino a ieri concorrente senza possibilità di rimborso e non si capisce chi sia il direttore del sito (che Ebner e la proprietà altoatesina hanno detto di voler rilanciare) visto che intanto vi lavorano persone dell'Adige, dell'Alto Adige e un fortunato ex del Trentino

19 gennaio - 15:12

L’uomo accusato di spaccio era soprannominato “lo zio” e come se fosse un rider effettuava le consegne di droga in sella alla sua bicicletta. Grazie alle unità cinofile, oltre alla cocaina, sequestrati anche contanti e il materiale per il confezionamento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato