Contenuto sponsorizzato

Ritratti e incontri al tempo del Covid, ''Ti conosco mascherina'' protagonista a Torre Mirana dopo aver conquistato il Mart

Un'altra tappa del progetto per una riflessione sul presidio sanitario che è entrato a far parte della nostra quotidianità, modificando sguardi, socialità e abitudini. La mostra "Ti conosco mascherina" sarà visitabile fino al 5 febbraio

Di L.A. - 15 January 2022 - 19:34

TRENTO. E' stata inaugurata nella sala Thun di Torre Mirana a Trento a mostra "Ti conosco mascherina". Un'altra tappa del progetto per una riflessione sul presidio sanitario che è entrato a far parte della nostra quotidianità, modificando sguardi, socialità e abitudini.

 

Nel corso della scorsa estate il Centro cultura fotografica di Trento è stato protagonista di questo progetto, "Ti conosco mascherina"; un'idea nata da Carmine Ragazzino e promossa dalla Circoscrizione di Gardolo con il supporto di numerose associazioni del territorio come 33trentinfolkcoro Emerald, Progetto 92cooperativa Ariannacorpo musicale Gardolo Teatromoda.

Una serie di eventi e di incontri della comunità che ha prodotto una raccolta di ritratti fotografici specchiati, con e senza mascherina, per stimolare il coinvolgimento della popolazione e mettersi in gioco nell'ambito di questa iniziativa.

 

La mascherina lascia liberi gli occhi e ci obbliga a immaginare i volti e le storie, i caratteri, i sogni, le speranze, le convinzioni ma anche le contraddizioni di una comunità. Frammenti di una città che anche nelle difficoltà ha saputo e continua a voler essere solidale.

La fotografia diventa così ancora di più un mezzo di comunicazione, di linguaggio espressivo e un momento creativo, ma anche un modo di riflessione e approfondimento della realtà che ogni giorno ci troviamo a vivere.

 

Il risultato qualitativo è stato superiore alle aspettative e fin da subito ha suscitato molta curiosità (Qui articolo), tanto da convincere anche Vittorio Sgarbi in qualità di presidente del Mart, a esporre le opere nella sede del museo roveretano (Qui articolo).

Oltre 150 le persone che hanno partecipato a questo progetto e che hanno voluto lasciare il proprio segno e la galleria di ritratti in mostra è il frutto di questa genuina e sorridente disponibilità.

 

La mostra è stata inaugurata sabato 15 nella sala Thun di Torre Mirana e resterà aperta fino a sabato 5 febbraio nelle giornate di martedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 15.30 alle 18.30.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 maggio - 20:51
Il 54enne Enrico Giovannini è precipitato mentre tentava di raggiunge la cima Presanella, Barbara De Donatis, di soli 29 anni, è morta per un [...]
Cronaca
22 maggio - 20:31
All'alba era partito con ramponi e piccozza, oltre agli sci agganciati allo zaino, per raggiungere la vetta con l'amico Andrea Bonn. Era molto [...]
Cronaca
22 maggio - 16:45
In alcuni casi oltre alla pioggia è arrivata anche la grandine che nella zona di Folgaria e Lavarone ha raggiunto le dimensioni di una pallina da [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato