Contenuto sponsorizzato

Arriva la figura dell’animatore digitale

Avrà la funzione di rafforzare le attività d’innovazione nella didattica

Pubblicato il - 09 aprile 2018 - 19:31

TRENTO. Tutte le istituzioni scolastiche il prossimo anno avranno una novità. Arriverà la figura dell’animatore digitale, che avrà la funzione di rafforzare le attività d’innovazione nella didattica.

 

Anche in questo caso l'obiettivo è quello di preparare i giovani alle difficili sfide del mercato del lavoro e della vita. Questo l’obiettivo perseguito dalla Provincia e dalle istituzioni scolastiche del Trentino che nel corso della legislatura si è concretizzato con il potenziamento dell’offerta formativa, in particolare con il Piano per il trilinguismo e l’alternanza scuola lavoro

 

In particolare tale figura, che sarà individuata dal dirigente scolastico, dovrà possedere buone competenze di formazione pluriennale, riguardanti la didattica negli ambienti digitali. A tale scopo, a ciascuna istituzione scolastica, viene garantita un’integrazione di organico che va da un minimo di 8 ore a un massimo di 12 ore settimanali, variabile a seconda del numero di studenti, da destinare all’esonero dall’insegnamento.

Proseguirà inoltre l’impegno per l’attuazione del Piano Trentino Trilingue, incrementando le risorse dedicate. 
 

Un costante aumento di risorse umane a fronte di una sostanziale conferma del numero e della composizione delle classi, con una media che nella scuola primaria è di 18 alunni per classe (19 a livello nazionale), 21 nella scuola media (22 a livello nazionale) e 19 in quella superiore (21 a livello nazionale). Viene, inoltre, stabilito che in tutte le prime del secondo ciclo il numero massimo di studenti per classe viene ridotto a 26

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 luglio - 06:01

Non è l'unica iniziativa della Sat che si affida anche alla citizen science per coinvolgere amanti della montagna, simpatizzanti e satini. La richiesta è quella di inviare immagini e segnalazioni di arrossamento nivale. Il presidente del comitato glaciologico della Sat: "Tutti insieme si può contribuire allo studio della salvaguardia dei ghiacciai: la loro tutela è vitale per la montagna"

02 luglio - 10:23

A causa dell’incidente si sono formati 4 chilometri di coda e l’entrata di Bolzano sud è stata temporaneamente chiusa. Nel tamponamento fra mezzi pesanti sull’A22 ci sarebbe almeno un ferito

02 luglio - 09:39

Si attendono grandi nubifragi caratterizzati a livello locale anche da violenti temporali e grandinate, la protezione civile ha diramato l’allerta gialla per Trentino, Emilia-Romagna, Friuli, Lombardia, Veneto. “Fenomeni temporaleschi più frequenti a ridosso dei settori alpini e prealpini delle regioni nord-occidentali

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato