Contenuto sponsorizzato

Crollo al Pertini, Civico: "Situazione oggettivamente anomala e straordinaria, non lasciamo sola quella scuola"

Dopo il cedimento di un'ala dell'edificio durante i lavori di demolizione ha svolto un sopralluogo con Donata Borgonovo Re: E' necessario affiancare l'attuale dirigenza con un responsabile sicurezza che possa fare da punto di riferimento in questa difficile situazione"

Pubblicato il - 05 dicembre 2017 - 19:37

TRENTO. "Piena solidarietà alla comunità del Pertini", scrive Mattia Civico in un post su Facebook, ma oltre alla sua personale vicinanza a studenti e insegnanti della scuola professionale che oggi sono stati evacuati in seguito al cedimento di un'ala dell'edificio in corso di demolizione, segnala "una situazione oggettivamente anomala e straordinaria".

 

"Oggi pomeriggio - scrive il consigliere - insieme alla collega Donata Borgonovo Re sono passato all'istituto Pertini, scuola professionale Provinciale, dove stamattina una ala dell’edificio in via di demolizione ha ceduto, provocando grande spavento tra insegnanti e studenti".

  

"Una scuola accanto ad un cantiere rappresenta una situazione oggettivamente anomala e straordinaria che necessita dunque di strumenti e misure straordinarie. E' necessario - scrive - verificato il sussistere delle condizioni di sicurezza, affiancare l'attuale dirigenza con un responsabile sicurezza che possa fare da punto di riferimento in questa difficile situazione".

 

"Questo - afferma - per condividere le responsabilità e per permettere alla scuola di continuare a fare la scuola, affinché lo straordinario non sottragga energie e concentrazione alle responsabilità ordinarie. E per non lasciare 'sola' questa scuola che vive una situazione anche emotivamente non facile".

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 19:49

Purtroppo si registra anche un nuovo positivo a Cembra Lisignago dove si era sviluppato il più grosso focolaio legato alla popolazione residente che ha un rapporto dell'0,85% di positivi per residenti. Dato più alto nel comune vicino, ad Altavalle (1% di popolazione positiva). Altri tre comuni sopra lo 0,75%

21 ottobre - 20:14

La notizia è stata battuta da Reuters e ripresa in tutto il mondo. Il fatto sarebbe avvenuto in Brasile e la conferma arriva dall'Università di San Paolo

21 ottobre - 17:39

Tra i nuovi positivi, 71 presentano sintomi, 13 casi riguardano minorenni, dei quali 2 contagiati sono nella fascia di età 0-5 anni e altri 11 ragazzi si collocano nella fascia 6-15 anni, mentre 13 infezioni riguardano over 70 anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato