Contenuto sponsorizzato

Affluenza, in Trentino alle ore 12 ha votato oltre il 21% degli elettori

Anche a livello regionale si supera il 20%. I seggi rimangono aperti fino alle 23

Pubblicato il - 04 marzo 2018 - 12:27

TRENTO. Alle ore 12 di oggi poco meno del 21% degli elettori si è recato a votare in Trentino Alto Adige. Questo il primo dato dell'affluenza per quanto riguarda le elezioni politiche di oggi. Per quanto riguarda il Trentino, alle 12 ha già votato il 21,58% degli elettori, circa il 7% in più rispetto alle precedenti elezioni politiche.  A livello nazionale siamo poco sopra il 19% dei votanti che si sono già recati alle urne.  

 

Il comune trentino con maggiore affluenza alle 12 di oggi è stato Ledro con il 43,29%. A Sover l'affluenza si ferma invece a 12,53%.

 

Considerando i dati passati, alle ore 12 in occasione delle politiche del 2013 aveva votato il 14,74% (17,96 a Trento città), alle provinciali sempre del 2013 il dato era stato quasi simile, il 13,66% (15,78 a Trento città) mentre alle Europee del 2014 alle 12 si erano recate al seggio il 13,66% delle persone (15,78 a Trento città). Il dato più alto di affluenza si registra nel 2016 in occasione del referendum costituzionale. In quell'occasione a recarsi ai seggi alle 12 erano stati il 22,39% degli elettori (24,29% a Trento città)

I seggi rimarranno aperti fino alle 23 e subito dopo si inizierà lo spoglio che avverrà, secondo quanto stabilito dai regolamenti, a partire dal Senato.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 luglio - 05:01

Dallapiccola: “Il Trentino può essere un territorio all’avanguardia nella gestione dei grandi carnivori, eppure la Giunta continua ad evitare di affrontare il problema esasperando la situazione fra allevatori e ambientalisti”. Sono tante le soluzioni che possono essere adottate per la prevenzione dei danni da grandi carnivori ma tra il 2018 e il 2019 la Pat ha realizzato meno opere e investito meno soldi

15 luglio - 19:17

Il presidente Renato Villotti: " Purtroppo quando uno è debole e disperato tutto gli va bene pur di non morire. E la criminalità si presenta con soldi contanti pronti per essere usati”. Per Confesercenti tra gli interventi utili a superare questa crisi che sta sconvolgendo bar e ristoranti vi è il blocco dello smart working

15 luglio - 17:36
Il totale sul territorio resta così a 5.503 casi e 470 morti da inizio epidemia. Sono stati analizzati 1.138 tamponi. Il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, ha firmato una nuova ordinanza che introduce alcune novità nella gestione delle misure di sicurezza per fronteggiare Covid-19
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato