Contenuto sponsorizzato

Dalle parlamentari all'assessore tecnico fedelissimo di Fugatti, ecco le schede degli uomini e delle donne del presidente

Entrano a far parte della Giunta provinciale i consiglieri Mirko Bisesti, Roberto Failoni, Stefania Segnana e Giulia Zanotelli della Lega, quindi Mario Tonina (Progetto trentino) e appena possibile Rodolfo Borga di Civica Trentina. Ecco quindi Achille Spinelli in qualità di assessore tecnico

Di Luca Andreazza - 13 novembre 2018 - 20:19

TRENTO. Il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, ha sciolto le riserve e si è preso i dieci giorni per deliberare la composizione della Giunta (Qui articolo). 

 

Come noto entrano a far parte della Giunta provinciale i consiglieri Mirko Bisesti, Roberto Failoni, Stefania Segnana e Giulia Zanotelli della Lega, quindi Mario Tonina (Progetto trentino) e appena possibile Rodolfo Borga di Civica Trentina. Inoltre Achille Spinelli in qualità di assessore tecnico.

 

Ecco le schede.

 

Presidente: Maurizio Fugatti

Nato a Bussolengo (Verona) nel 1972, vive ad Avio. Sposato con due figli. Dopo il diploma di perito agrario, con specializzazione enologica, all'Istituto di San Michele, si è poi laureato in scienze politiche all'Università di Bologna, professione commercialista.

Inizia la carriera politica come consigliere comunale ad Avio e nel 2005 subentra a Sergio Divina e diventa segretario della Lega. Alle elezioni politiche del 2006 viene eletto alla Camera dei deputati nella circoscrizione Trentino-Alto Adige, quindi viene rieletto nel 2008.

Alle elezioni provinciali del 2013 è candidato alla presidenza della Provincia di Lega e Cattolici europei uniti. Alle elezioni politiche del 2018 viene eletto nuovamente deputato nel collegio uninominale di Pergine Valsugana e a giugno diventa sottosegretario alla salute nel governo Conte di Movimento 5 stelle e Lega.  

 

Mario Tonina: vice presidente ad interim e assessore all'urbanistica, ambiente e cooperazione

Nato a Comano (Lomaso) nel 1958. Sposato con Ornella, due figli Lorenzo e Angelica. E' perito agrario con specializzazione in enologia, diploma conseguito nel 1979 all'Istituto agrario di San Michele all'Adige.

Dal 1984 dipendente della Federazione provinciale allevatori di Trento, mentre nel 1993 diventa direttore commerciale. 

Tanti i ruoli amministrativi nel corso della carriera politica: dal 1986 al 1996 è assessore comprensoriale all'agricoltura del C8, dal 1986 al 1988 è segretario particolare dell'assessore provinciale Luca Carli. Dal 1990 al 2010 è amministratore del Comune di Lomaso, ricopre il ruolo di vice sindaco per dieci anni. Dal 2010 al 2013 è assessore del comune di Comano Terme. Dal 2000 al 2005 componente del consiglio e della giunta del Consorzio dei comuni trentini. Eletto con 2.507.

 

Mirko Bisesti: assessore all'istruzione, università e cultura

Nato a Trento nel 1988. Diplomato al liceo Rosmini di Trento, laureato in Studi europei e internazionali all'Università di Trento. Entra a far parte della Lega a 18 anni, mentre a 29 anni raccoglie il testimone da Maurizio Fugatti e diventa il segretario del carroccio. Candidato sindaco nel Comune di Aldeno, eletto consigliere comunale nel 2009 a 20 anni. Consigliere comunale per 6 anni, nel 2009 svolge uno stage di 6 mesi al parlamento europeo a Bruxelles alla corte di Matteo Salvini, del quale diventa un fedelissimo. Sempre a Bruxelles ha anche lavorato come assistente parlamentare con Lorenzo Fontana. Divenuto Consigliere politico dell’intero gruppo parlamentare del quale la Lega, dopo la laurea (Tesi sui Sistemi formativi europei e le politiche dell’Istruzione dell’Ue) ha frequentato un Master sulla tematica dell’Antiterrorismo e politica estera alla Facoltà di Studi internazionali di Bruxelles/Centre Européen de Recherches Internationales et Stratégiques. Nel 2013 ha contribuito a delineare le direttive politiche della Lega in vista delle elezioni europee dell’anno successivo, continuando poi la sua attività politica in Trentino. Eletto con 3.930 voti.

 

Roberto Failoni: assessore all'artigianato, commercio, promozione, sport e turismo

Nato a Tione nel 1968. Ha frequentato l'Arcivescovile di Trento, diplomandosi in Ragioneria. Sposato, è padre di una figlia. Imprenditore turistico e albergatore, ha svolto per diversi anni anche il ruolo di consigliere e di vicepresidente del Consiglio di amministrazione dell'Azienda per il turismo di Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena, in rappresentanza del Consorzio albergatori di Pinzolo di cui era consigliere. Consigliere comunale del Comune di Pinzolo. Ha ricoperto anche il ruolo di assessore al turismo, edilizia abitativa e sviluppo economico. Eletto con 2.345 preferenze.

 

Stefania Segnana: assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia

Nata a Borgo Valsugana nel 1975. Sposata e madre di due figli. Diplomata al liceo scientifico. Entra nella Lega nel 2009 e, dopo le esperienze come consigliere della comunità Valsugana e Tesino, nel 2015 è consigliere comunale a Borgo. Alle elezioni politiche del 2018 viene eletta al proporzionale alla Camera dei Deputati nelle liste della Lega nella circoscrizione Trentino-Alto Adige. A ottobre scorso viene eletta in Provincia con 1.952.

 

Achille Spinelli: assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro

Achille Spinelli, 45enne, è laureato in economia e commercio nel 1999. E' un commercialista e revisione dei conti con studio a Rovereto e revisore dei conti al Comune di Mori. Nessuna esperienza in politica, ma è l'uomo di fiducia di Maurizio Fugatti, proposto dal neo presidente come revisore dei conti di Itea come rappresentante delle minoranze. E' membro della Commissione dei revisori dei Conti degli Enti locali e del Consiglio di disciplina dell'Ordine dei dottori commercialisti. E' assessore tecnico allo sviluppo economico, ricerca e lavoro.

 

Giulia Zanotelli: assessore agricoltura, foreste, caccia e pesca

Nata a Cles nel 1987, vive a Tuenno. Diplomata al liceo linguistico Russell a Cles, laureata in scienze politiche all'Università di Firenze. Nel 2015 si candida come sindaco a Cles per la Lega ed entra a far parte del consiglio comunale. Nelle elezioni politiche del 2018 viene eletta deputata nel collegio uninominale di Trento e entra far parte della commissione agricoltura del governo Conte. Alle elezioni provinciali viene elette con 2.212 preferenze e diventa assessora ad agricoltura, foreste, caccia e pesca.

 

Rodolfo Borga: vice presidente e assessore alle autonomie locali 

Nato a Trento nel 1962, residente a Mezzolombardo. Coniugato e padre di due figlie. Diplomato al liceo scientifico Leonardo Da Vinci e laureato in giurisprudenza all'Università di Bologna. Consigliere comunale a Mezzolombardo dal 1995 al 2000. Sindaco del Comune di Mezzolombardo dal 2000 al 2008. Consigliere provinciale nel 2013, diventa anche capogruppo in Consiglio regionale di Amministrare il Trentino e Civica Trentina. Eletto con 1.763 preferenze.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 maggio - 12:37

Il presidente del Forum Trentino per la Pace e i diritti umani (organismo “consulente” della Giunta e del Consiglio Provinciale) manda una lettera all'assessore all'istruzione e cultura per chiedergli di non far saltare quell'importante attività di educazione alla cittadinanza attiva che per tanti giovani è stata anche una delle prime esperienze lavorative: ''Credo non solo debba essere garantito nei suoi progetti ma addirittura rafforzato''

25 maggio - 13:31

Il Garda Trentino lavora per garantire vacanze sicure nel rispetto delle norme. Oggi è stato effettuato un esperimento per igienizzare spiagge e spazi pubblici. Oskar Schwazer, direttore di Garda Trentino: "Obiettivo è garantire la sicurezza non solo agli ospiti del Garda Trentino ma anche alla popolazione locale per potersi godere in totale tranquillità gli ambienti"

25 maggio - 13:19
L'incidente è avvenuto questa mattina, lunedì 25 maggio, poco dopo le 9 lungo la strada statale 45bis della Gardesana all'altezza di Ceniga, frazione di Dro. In azione la macchina dei soccorsi
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato