Contenuto sponsorizzato

Elezioni, dati ufficiali. In Valsugana Dellai e Stenico mai in partita, spadroneggiano Fugatti e Testor

Nel collegio in Valsugana la Lega fa il pieno di voti, Movimento 5 stelle seconda forza dell'area. Partito democratico sotto il 20%

Di Luca Andreazza - 05 marzo 2018 - 13:48

PERGINE. Se nel collegio di Trento, il centrosinistra ci ha sperato, ma poi il centrodestra ha vinto, più o meno, in volata, in quello della Valsugana non c'è partita. Sono Maurizio Fugatti e Elena Testor a spadroneggiare in lungo e largo, rispettivamente alla Camera e al Senato. Restano a terra Lorenzo Dellai e Eleonora Stenico.

 

QUI RISULTATI COLLEGIO TRENTO
QUI RISULTATI COLLEGIO ROVERETO

QUI ANALISI

 

Corsa per il Senato. Senza rivali Eleonora Testor che chiude al 45,31%, Eleonora Stenico distante al 26,942%, quindi Gianni Marzi al 22,43%. Non supera il 2,39% Vincenzo Calì. Agli altri le briciole, Roberto Bordin, Angela D'Alessandro e Angela Palmisano Tripodi si fermano rispettivamente tra l'1%, lo 0,97% e lo 0,92%. 

 

La Lega conferma la sua leadership in Valsugana al 31.41%, Forza Italia al 9,70%, quindi Fratelli d'Italia al 3,16% e Noi con l'Italia allo 1,02%. Il Movimento 5 stelle chiude al 22,43%.

 

Nel centrosinistra il Partito democratico raggiunge il 14,70%, Svp-Patt arriva al 5,74% e Civica popolare Lorenzin al 3,41%, mentre +Europa si ferma al 2,37% e Italia Europa Insieme allo 0,71%.

 

In coda Liberi e Uguali al 2,39%, Potere al popolo all'1%, Il popolo della famiglia racimola lo 0,97% e CasaPound chiude allo 0,92%.

 

Alla Camera taglia il traguardo per primo Maurizio Fugatti al 44,56% per 32.333 votanti, quindi Lorenzo Dellai al 26,71% (19.385). L'altro big Riccardo Fraccaro si attesta al 22,97% (16.674). Gli altri a distanza,  Antonella Valer (2,65%), Samira Stephan (0,98%), Jenny Cazzolli (0,95%), Damiano Cattarin (0,85%) e Fikreta Pilipovic (0,29%).

Movimento 5 stelle seconda forza del collegio Valsugana al 22,55%. 

 

La Lega è il primo partito al 32,94%, quindi nel centrodestra seguono Forza Italia (9,31%), Fratelli d'Italia (3,18%) e Noi con l'Italia (0,52%). Nel centrosinistra il Pd chiude al 14,47%, poi Svp-Patt al 5,18%, Civica popolare Lorenzin (2,96%), +Europa (2,82%) e Italia Europa Insieme allo 0,54%.

 

Via via tutti gli altri: Liberi e Uguali al 2,40%, Potere al popolo (1%), CasaPound (0,95%), Il popolo della famiglia (0,85%), Partito valore umano (0,29%). 

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 marzo 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 aprile - 19:55

Il presidente in conferenza stampa ha detto che per lui da lunedì si parte ma mentre Kompatscher e Zaia prima hanno distribuito i dispositivi e poi hanno fatto l'ordinanza in Trentino ancora manca tutto. E se nelle farmacie le mascherine scarseggiano il paradosso è che i guanti si potrebbero comprare proprio nei supermercati che, però, domani sono chiusi e lunedì non dovrebbero più essere frequentati senza i guanti

04 aprile - 19:38

Le vittime negli ospedali del sistema trentino sono 3 donne e 3 uomini. Sono 1.601 le persone in isolamento domiciliare, 151 in Rsa mentre i casi complessivi riguardano 741 persone, 151 nelle case di cura e 14 in strutture intermedie. Sono 301 i pazienti ricoverati senza ventilazione, 52 in semi-invasiva e 81 in ventilazione invasiva

04 aprile - 19:01

Si tratta di un gruppo di analisi di scenario e un gruppo tecnico operativo per mettere in campo misure concrete sul breve periodo per dare "ossigeno" a chi ne ha bisogno e impostare una manovra di medio-lungo periodo, che inizi a guardare al "dopo" quindi ad uno scenario che abbracci almeno i prossimi 12-24 mesi. Ecco chi sono i 15 nomi scelti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato