Contenuto sponsorizzato

Elezioni, de Bertoldi: "In alcune sezioni abbiamo doppiato il candidato di centrosinistra", Zanotelli: "Boom della Lega", Conzatti: "C'è soddisfazione"

Se a livello nazionale il Movimento 5 stelle già brindava e trionfava, qui i candidati pentastellati non sono decollati, mentre anche il centrosinistra ha perso terreno e tanto. Festeggiano Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia

Di Luca Andreazza - 05 marzo 2018 - 04:04

TRENTO. Si respira aria di euforia nelle sedi dei partiti di centrodestra in Trentino. Le sensazioni erano buone prima della chiusura dei seggi. Ottimismo e consapevolezza sono arrivati mano a mano. Prima gli incoraggianti exit-poll a livello nazionale, poi le proiezioni e quindi i dati ufficiali. 

 

Se a livello nazionale il Movimento 5 stelle già brindava e trionfava per quei dati intorno al 30%, qui i candidati pentastellati non sono decollati, mentre anche il centrosinistra ha perso terreno e tanto. Tutti, o quasi, a bocca asciutta: a festeggiare sono Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia per uno storico 'cappotto' e una prova di forza del centrodestra.

 

Nella corsa al Senato Andrea de Bertoldi (Fratelli d'Italia) si mette alle spalle Franco Panizza e guarda avanti: "Siamo - commenta a caldo - in vantaggio praticamente ovunque e in tante sezioni abbiamo doppiato il candidato avversario, oltre a aver strappato una piazza importante per il Patt come Cles. Il centrodestra è un interlocutore principe per il governo del Trentino nelle prossime consultazioni provinciali".

 

 

Grande attesa e aspettativa anche in casa Lega. "I risultati - dice Giulia Zanotelli all'arrivo dei primi dati - sono molto positivi e stiamo strappando consensi anche in Val di Non, roccaforti del Patt. Il nostro partito registra un boom ovunque: abbiamo lavorato bene e la gente ha voglia di cambiare". 

 

 

Un prudente ottimismo per Donatella Conzatti, candidata al Senato in quota Forza Italia: "Siamo soddisfatti - spiega - ma prudenti. Aspettiamo i dati definitivi. La preoccupazione è sul quadro nazionale: ci aspettavamo una maggioranza più consolidata"

 

 

  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 18:34

Preoccupatissima la categoria per le conseguenze devastanti che si annunciano per il sistema agricolo provinciale. Tra le richieste che si valuti la possibilità di riconoscere sgravi contributivi e indennizzi alle aziende frutticole che hanno subito danni rilevanti tali da compromettere redditività e sopravvivenza, nonché si attino specifici contributi, come quelli già previsti per l’acquisto di reti anti insetto

18 settembre - 17:21

Mal sopportato da tempo l'ex sindaco di Firenze ha messo in sicurezza il partito (portandolo di nuovo al governo), ha atteso si formasse il governo (per non ridurre tutto a una questione ministeri e segretariati) e ha fatto quello che praticamente tutti, prima di lui, hanno fatto nel Pd: lasciarlo. La senatrice trentina: ''E una casa autenticamente europeista, popolare e liberale''

18 settembre - 17:17

L'incidente è avvenuto intorno alle 15.30 lungo la strada statale 240 all'altezza di un incrocio poco prima dell'abitato di Bezzecca. Il ferito elitrasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato