Contenuto sponsorizzato

Elezioni provinciali 2018, centrodestra sempre più avanti e Fugatti al 46%

Lega primo partito. Il Movimento 5 stelle non decolla sotto il 10%. Il Patt sempre terza forza politica. A Pinzolo è plebiscito per Fugatti e per la coalizione di centrodestra

Di L.A. - 22 ottobre 2018 - 11:49

TRENTO. Dopo 209 sezioni su 529 il centrodestra supera il muro del 46%, sempre più vicino a diventare presidente della Provincia di Trento. Un dato che si avvicina a doppiare quello del centrosinistra, Giorgio Tonini e il centrosinistra sono al palo, a quota 25,06%. 

 

Puntella il terzo posto il Patt di Ugo Rossi intorno al 12,18%. Non decolla il Movimento 5 stelle di Filippo Degasperi che si attesa al 6,99%, sotto le aspettative e soprattutto il 10%.

 

Spazio poi a Antonella Valer (L'Altro Trentino a sinistra e Liberi e Uguali) al 2,60%, quindi Autonomia Dinamica (2,48%), Roberto De Laurentis (2,10%), Ferruccio Chenetti (1,19%), Paolo Primon (0,86%), Filippo Castaldini (0,41%) e Federico Monegaglia (0,14%).

 

La Lega è il primo partito con il 26,11% e stacca il Partito democratico al 14,01%. Subito dietro il Patt al 12,85%. Il Movimento 5 stelle al 7,01%, tallonato da Futura al 6,95%. Ecco Civica Trentina e Progetto Trentino, rispettivamente al 4,43% e 3,90%. A seguire Upt (3,27%), Autonomisti popolari (2,83%) e Forza Italia (2,66%).

 

E ancora Autonomia dinamica (2,50%), Tre (2,26%), Unione per il centro (2,03%), Agire (1,79%) e Fassa (1,61%). Poi Liberi e Uguali (1,28%), Fratelli d'Italia (1,25%), Moviment Ladin (1,20%), Popoli liberi (0,85%) e L'Altra Trentino a Sinistra (0,76%). Chiudono CasaPound e Riconquistare l'Italia, rispettivamente a 0,42% e 0,15%).

 

A Trento (21 sezioni su 99) si conferma il testa a testa, ma Maurizio Fugatti è sempre avanti con il 38,59% a 37,25%.

 

A Rovereto (27 sezioni su 32) il centrodestra prende margine sul centrosinistra, 40,95% a 32,16%. Il Patt vicino al 10%.

 

A Pergine (8 sezioni su 21) il leader della Lega è avanti, quasi doppiato il centrosinistra.

 

A Borgo (1 sezione su 6) i primi risultati lanciano Fugatti al 58,29%, staccatissimi Giorgio Tonini e Ugo Rossi, rispettivamente al 20,73% e al 6,74%.

 

A Pinzolo (3 sezioni su 4) voto bulgaro: il centrodestra domina al 71,32%. Centrosinistra e Patt raccolgono solo le briciole al 12,78% e 10,20%. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 maggio - 15:38

L'attività di prevenzione e repressione delle violazioni in materia di "tutela della salute", "sicurezza prodotti" e "contraffazione" si è intensificata nel corso dell'emergenza sanitaria per Covid-19 e i finanzieri hanno stroncato un illecito da oltre 100.000 euro, un volume d'affari che corrisponde al valore commerciale delle mascherine se fossero state immesse sul mercato

27 maggio - 17:33

L'allerta è scattata intorno alle 15.30 lungo via 24 maggio a Lodrone, frazione di Storo. In azione elicottero e ambulanza, vigili del fuoco di Storo e polizia locale valle del Chiese

27 maggio - 16:59

Il tragico incidente è avvenuto in località Cercenà di Roncone sul territorio di Sella Giudicarie. Tempestivo l'intervento della macchina dei soccorsi, ma l'uomo ha perso la vita sul colpo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato