Contenuto sponsorizzato

L'Adige comprato da Athesia: ora è monopolio sudtirolese con Trentino, Alto Adige e Dolomiten

Il Gruppo guidato dalla famiglia Ebner ha acquistato anche il quotidiano di via Missioni Africane raggiungendo un monopolio editoriale mai visto prima. Con loro passano anche Radio Dolmiti e l'agenzia pubblicitaria Medialpi. Il sindacato giornalisti: ''Accanto alla salvaguardia dei livelli occupazionali ci auguriamo venga mantenuto il pluralismo dell’informazione"

Di Luca Pianesi - 24 luglio 2018 - 18:33

TRENTO. E' fatta. Il monopolio ora è completo e a questo punto l'unica voce fuori dal coro resta quella de ilDolomiti.it e i dorsi del Corriere. Anche l'Adige, da oggi, è di proprietà della famiglia Ebner e del Gruppo Athesia. La notizia circolava da tempo e si inseguivano le voci di un acquisto che sembrava impossibile: quattro giornali in due province tutti di ''marca sudtirolese''. Per una concentrazione di potere assolutamente inedita. E invece ora è realtà. L'Adige e il Trentino in provincia di Trento e la Dolomiten e l'Alto Adige in provincia di Bolzano appartengono da adesso tutti allo stesso gruppo.

 

L'annuncio è stato dato questa sera anche ai giornalisti delle redazioni di via Missioni Africane in una riunione dove è stato presentato il passaggio di proprietà e c'è stato il saluto dell'attuale amministratore delegato.

 

E con i Corrieri (Corriere del Trentino e dell'Alto Adige) sempre più in difficoltà di organico questa è una notizia clamorosa per il mondo dell'informazione regionale e per la politica. I dettagli dell'operazione vedono il Gruppo Athesia acquisire il 100 percento di INIT Holding GmbH, che a sua volta detiene il 100 percento della Società Initiative Editoriali Spa ("L'Adige") e di Radio Dolomiti e l'agenzia pubblicitaria Media Alpi Pubblicità srl. Si assicura anche il palazzo di Via Missioni Africane e l'imponente rotativa (che negli anni era stato il vero ostacolo alla vendita del quotidiano). 

 

Radio Dolomiti, la più antica emittente privata trentina, che conta su 35.000 ascoltatori al giorno e il quotidiano più letto del Trentino "L'Adige" con quasi 22.000 copie vendute. Il quotidiano ad oggi diretto da Pierangelo Giovanetti dal 1982 era di proprietà dei Conti Gelmi di Caporiacco, prima dell'avvocato Francesco Gelmi e dopo la sua morte, dei fratelli Marina e Sergio Gelmi di Caporiacco. Ora subentra il gruppo sudtirolese che, così, completa un progetto egemonico assolutamente inimmaginabile fino a poco tempo fa.

 

E invece in poco tempo è arrivato un uno-due clamoroso: l'anno scorso è arrivato l'acquisto di Trentino e Alto Adige dal Gruppo Espresso e oggi anche dell'Adige. L’AD Ebner precisa altresì che per i quotidiani “L’Adige” e “Trentino”, ora entrambi del gruppo Athesia, non è prevista la fusione: “Rimaranno testate indipendenti con redazioni autonome” ma con un unico padrone e, quindi, aggiungiamo noi, con ridotte aspirazioni competitive. 

 

Il gruppo Athesia è guidato come noto da Michl Ebner, deputato Svp per quattro legislatureeurodeputato e oggi presidente della Camera di commercio di Bolzano. Una famiglia importante che ha uno dei suoi componenti, il fratello di Michl, che dirige la Dolomiten
 

E la Dolomiten è proprio il più prestigioso e importante “cavallo” della scuderia editoriale degli Ebner: è il maggior quotidiano di lingua tedesca del Sudtirolo. Sulla questione non poteva non prendere una posizione il sindacato giornalisti del Trentino Alto Adige che ''auspica - comunica - che il nuovo editore del quotidiano Adige e di Radio Dolomiti continui ad avere a cuore la mission dello storico quotidiano di Trento e provincia e dell’emittente radiofonica e delle professionalità di giornalisti e poligrafici che vi lavorano.

Il sindacato regionale giornalisti esprime inoltre l’auspicio che accanto alla salvaguardia dei livelli occupazionali venga mantenuto il pluralismo dell’informazione in questa terra specialissima che ha fatto dell’autogoverno la sua cifra distintiva. Il sindacato regionale, d’intesa con la Fnsi, chiede infine un incontro in tempi brevi unitamente al Cdr delle due testate per potere discutere del futuro delle due redazioni.
 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.22 del 09 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

10 dicembre - 05:01

La nuova Giunta della provincia di Trento non ha mai nascosto la sua contrarietà per dei progetti ritenuti troppo ''calati dall'alto'' anche se il calo delle risorse pubbliche impone delle scelte. In Trentino, tra l'altro, ci sono poco quasi 70 Comuni con meno di 1.000 abitanti contro una quindicina in Alto Adige eppure Kompatscher ha scelto (e ottenuto di finanziare) una strada opposta a quella trentina

09 dicembre - 19:38

In una conferenza stampa altisonante, la Lega trentina ha annunciato la sua presenza in piazza in concomitanza con il resto d'Italia per spiegare alla cittadinanza le politiche fiscali del governo giallo-rosso e per dire no a nuove tasse. Peccato che la manovra provinciale finisca proprio per aumentare le imposte (taglio delle esenzioni al pagamento dell'Irpef e dei ticket sanitari per tutti), colpendo i ceti più deboli e favorendo quelli più benestanti

09 dicembre - 12:52

L'usanza di rincorrersi tra "demoni" e "provocatori" è radicata nella tradizione. I Krampus accompagnano San Nicolò, lo scortano mentre dona dolci ai bambini buoni e si scatenano quando il santo se ne va, venendo poi "inghiottiti dalle tenebre". La violenza è parte dunque del rituale, e al di là di come la si consideri, il segreto per non rimanerne vittima è solo uno: tenersene lontani 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato