Contenuto sponsorizzato

Riccardo Fraccaro sta per salire sullo scranno più alto di Montecitorio

Se regge l'accordo Lega-5Stelle, il deputato trentino potrebbe raggiungere la presidenza della Camera dei Deputati. Sarebbe il primo presidente dell'assemblea di Montecitorio proveniente dal Trentino

Pubblicato il - 24 marzo 2018 - 09:26

ROMA. La sua candidatura è stata ufficializzata in tarda serata, dopo che nelle trattative per le presidenze delle Camere si era consumata definitivamente la rottura tra Lega e Forza Italia. I 5 Stelle puntano su Riccardo Fraccaro: sarà lui a sedere sullo scranno più alto di Montecitorio. 

 

A meno di colpi di scena dell'ultimo minuto sul suo nome dovrebbero confluire i voti della maggioranza dei deputati. I grillini, all'interno di un accordo stretto con la Lega, dovrebbero votare un candidato del centrodestra al Senato mentre la Lega è pronta a sostenere un grillino per la Camera. 

 

Riccardo Fraccaro, al suo secondo mandato in Parlamento, eletto in Trentino Alto Adige, è nato a Montebelluna, Treviso, nel 1981. Laureato in giurisprudenza, nella scorsa legislatura, con Laura Boldrini, ha ricoperto il ruolo di segretario dell'Ufficio di presidenza. 

 

Se venisse eletto si tratterebbe del primo presidente della Camera dei Deputati proveniente dal Trentino. Non il primo presidente in assoluto del Parlamento: nel 1973 fu eletto alla presidenza del Senato della Repubblica il senatore roveretano Giovanni Spagnolli

 

AGGIORNAMENTO: Passo indietro di Fraccaro in favore di Roberto Fico, eletto presidente della Camera dei Deputati.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 gennaio - 19:22

L'assessore Spinelli: ''Continua l'impegno della Provincia nei confronti dei soggetti deboli sul mercato del lavoro". Cgil, Cisl e Uil: "tutti i nodi critici sono irrisolti". L'ex assessore Olivi: "Agiscono sulle stretta ai requisiti di accesso, c'è un restringimento della platea dei beneficiari, proprio nel momento in cui il mercato del lavoro presenta il conto della transizione generazionale, si colpisce nella frattura della storia lavorativa di una persona''

24 gennaio - 13:35

Il consigliere Giorgio Tonini: “E’ questo un provvedimento che non può non trovare condivisione generale, proprio perché non si pone l’obiettivo di indagare e prevenire una forma specifica di odio, bensì tutte le rappresentazioni del sentimenti di intolleranza e discriminazione che accompagnano il quotidiano dell’intero Trentino”

24 gennaio - 16:03

Si tratta di un esemplare adulto rimasto vittima di un cavo d'acciaio che lo ha intrappolato al basso ventre. A casa dei bracconieri, padre e figlio, i forestali e i carabinieri hanno trovato anche altri palchi e altre mandibole di cervo, munizioni irregolari e armi modificate

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato