Contenuto sponsorizzato

Rossi sulla Lega: ''Dicono che hanno radici trentine. Sono rappresentate dalla bandiera del Veneto''

Il governatore uscente ironizza su quanto detto ieri sera da Fugatti durante la riunione con le liste del centrodestra e sulla sua volontà di ''non fare rivoluzioni''. Ma la strategia è chiara: i trentini hanno tanto da perdere e non vanno spaventati troppo

Di Luca Pianesi - 07 ottobre 2018 - 17:17

TRENTO. ''Abbiamo forti radici trentine...Eccole. Sono rappresentate dalla bandiera del Veneto''. E' ironico Ugo Rossi. Sulla sua pagina Facebook il governatore uscente posta l'articolo dell'Ansa sulla riunione di ieri sera delle nove liste della coalizione di centrodestra con titolo ''Fugatti, la coalizione ha forti radici trentine'' e a fianco incolla la, ormai, mitica foto del segretario della lega trentina, Mirko Bisesti, con alle spalle il Leone di San Marco. Il collegamento è immediato e si riferisce a quello che molti detrattori della Lega sostengono: se vincerà il partito di Salvini il Trentino si "venetizzerà".

 

Ed è per questo che continua a crescere la pagina Facebook ''Non diventeremo l'ottava provincia del Veneto'' che praticamente ogni giorno pubblica post contro la coalizione di centrodestra e rimandi, ironici e sarcastici, alla storia.

 


 

Ma Rossi non ce l'ha solo con i vessilli. ''Era la coalizione del cambiamento.....Oggi ci dicono che non servono rivoluzioni, ma faranno riforme....". Il riferimento è ancora all'incontro di ieri dove Fugatti si è mostrato molto istituzionale spiegando proprio questo, che con la Lega non ci saranno rivoluzioni ma riforme. Un messaggio rassicurante rivolto ai trentini, più che giusto in chiave governativa. 

 

Rossi lo sa bene, tanto è vero che ha costruito un suo spot elettorale proprio su questo messaggio ''a ottobre nessun ribaltamento''

 

 

 

 

Insomma con l'avvicinarsi del voto pare diventino tutti più buoni e conservativi perché in Trentino, l'elettorato non va troppo spaventato. I trentini hanno tanto da perdere e quelli che gridano ''non faremo prigionieri'' non andranno lontani.

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 febbraio - 20:31

Sono 205 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 41 in alta intensità. Oggi comunicati 3 decessi. Sono 83 i territori che presentano almeno un nuovo caso di positività

24 febbraio - 21:20
Un appello anche alla Provincia da Anna Conigliaro Michelini. "La legge prevede la sospensione condizionale della pena sia subordinata alla partecipazione di percorsi specifici". Un'azione che, però, ha subito una battuta d'arresto. "Nell’ultimo anno la richiesta è aumentata esponenzialmente, ma paradossalmente la Provincia ha ritenuto di sospenderlo. Sento l’obbligo di dire al presidente Fugatti e all’assessora Segnana che, nelle circostanze che viviamo, ogni ritardo è colpevole e mette a rischio la vita di altre donne"
24 febbraio - 20:01

E' situata all’ospedale riabilitativo “Villa Rosa” di Pergine Valsugana e dispone di 14 posti letto, 1 palestra, 2 piscine, 1 laboratorio di analisi del movimento, 1 centro di valutazione domotica e addestramento ausili e 1 sezione dedicata alla riabilitazione robotica. Ecco in cosa consiste il centro e di cosa si occuperà

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato