Contenuto sponsorizzato

Sondaggi elettorali, per Porta a Porta in Trentino il centrosinistra batte il centrodestra 7 a 3. A livello nazionale Berlusconi & co. vicini al 40%

Ecco i sondaggi di Euromedia Research e dell'Istituto Piepoli sia sui dati nazionali che su quelli regionali riferiti alla Camera. Nell'uninominale solo Dellai dovrebbe perdere contro Fugatti

Di Luca Pianesi - 16 February 2018 - 17:14

TRENTO. 7 a 3 per il centrosinistra sul centrodestra con 1 unico eletto per il Movimento 5 Stelle. Questo il risultato del sondaggio mostrato ieri a Porta a Porta su Rai 1 (l'ultimo prima del "silenzio" televisivo) elaborato da Euromedia Resaerch in vista delle elezioni del 4 marzo in Trentino Alto Adige, per la Camera. Una vittoria che pare essere più unica che rara se rapportata al dato nazionale dove il centrodestra pare essere in netto vantaggio su Renzie & co. con i 5 Stelle costretti a giocare un ruolo da comprimari, con l'obiettivo di diventare il primo partito italiano ma senza nessuna chance di governo.

 

La direttrice di Euromedia Alessandra Ghisleri ha commentato i dati regionali spiegando che in sostanza solo un collegio sarebbe in ballo all'uninominale, quello della Valsugana dove al momento la vittoria viene data al centrodestra e quindi a Fugatti su Dellai e Fraccaro, mentre tutti gli altri esprimerebbero deputati del centrosinistra (Michele Nicoletti del Pd a Rovereto, Mariachiara Franzoia del Pd a Trento, Maria Elena Boschi del Pd a Bolzano, e i candidati Svp a Merano e Bressanone). Per quanto riguarda il proporzionale 2 seggi andrebbero al centro sinistra (ad oggi la cosa più probabile è che entrino la coppia Svp-Patt Manfred Schullian-Emanuela Rossini e resti fuori Elisa Filippi), 2 al centrodestra (Diego Binelli della Lega Nord e Michaela Bincofiore di Forza Italia) e 1 al Movimento 5 Stelle con Riccardo Fraccaro.

 

 

Di diversa natura il dato nazionale. Su 617 seggi per Euromedia 273 dovrebbero finire al centrodestra e 156 al centrosinistra mentre il Movimento 5 Stelle ne dovrebbe fare 134. Per l'Istituto Piepoli i seggi al centrodestra dovrebbero essere 281, 166 quelli al centrosinistra 145 al Movimento 5 Stelle

 

Per quanto riguarda i sondaggi sul voto generale Euromedia dà il centrosinistra al 26,1% con il Pd in calo dello 0,3% rispetto all'inizio della settimana e con +Europa in crescita dello 0,3%. Per Piepoli la coalizione, invece, sarebbe al 29,3% con sempre un Pd in calo a fronte di una crescita di +Europa di Emma Bonino.

 

 

 

Il centrodestra, invece, per Euromedia viaggia sul 38,6% con Forza Italia in leggero calo ma con Lega e Noi con l'Italia in leggera crescita, mentre per Piepoli è sul 37%.

 

 

In leggero calo il Movimento 5 Stelle per entrambi gli istituti di rilevazione: per Euromedia i grillini dovrebbero assestarsi sul 26,8% mentre per Piepoli sul 27%. Liberi uguali viaggia intorno al 6% mentre Casapound non supera lo 0,6%. 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 ottobre - 20:11
Trovati 60 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 54 guarigioni. Sono 13 i pazienti in ospedale, di cui 2 ricoverati in terapia [...]
Politica
27 ottobre - 18:47
All'indomani della maxi manifestazione di otto sigle sindacali in piazza Dante, arriva l'apertura del presidente Maurizio Fugatti sul rinnovo del [...]
Ambiente
27 ottobre - 19:02
Marco Stefanini, coordinatore del progetto “Viti resistenti” della Fondazione Edmund Mach: “I vitigni resistenti rappresentano [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato