Contenuto sponsorizzato

Aveva commentato la fake news de ''La Voce del Trentino'' con post sprezzante. Kaswalder richiama la dipendente del gabinetto di presidenza

Ghezzi era stato l'oggetto sia della bufala (smentita in Aula dallo stesso presidente del consiglio) del sito online (che il giorno dopo veniva sbugiardato anche dal Comune di Rovereto per un'altra notizia) che del post della dipendente. ''Sino ad ora li avevo sempre serenamente ignorati ma adesso basta. L'articolo ora è stato rimosso ma è tutto in mano al mio avvocato'' 

Di Luca Pianesi - 14 agosto 2019 - 06:01

TRENTO. E' stata richiamata verbalmente la dipendente del gabinetto della presidenza del consiglio provinciale dallo stesso presidente Kaswalder e ora il consigliere Paolo Ghezzi pensa ad agire per vie legali contro l'ennesima fake news del sito web ''La Voce del Trentino''. I fatti ve li abbiamo raccontati due settimane fa (era il 28 luglio QUI ARTICOLO) quando, durante le votazioni per l'assestamento di bilancio, il solito sito era uscito con la fake contro il consigliere di Futura dipinto come un ''furbetto del cartellino''. Articolo smentito dallo stesso presidente del consiglio provinciale Walter Kaswalder che in aula ha dovuto esprimersi chiaramente definendola ''notizia del tutto infondata''.

 

E d'altronde quelle erano giornate calde per il sito in questione visto che il giorno successivo, era il 29 luglio, anche il Comune di Rovereto aveva dovuto fare un post pubblico di smentita di questo tenore: 

 

 

 

 

Le fake, però, si sa, sono doppiamente spregevoli: da un lato rappresentano delle falsità costruite ad arte, spesso create per gettare fango su qualcuno, dall'altro si servono dei loro stessi lettori trasformandoli in megafono di insulti e odio tramite le condivisioni, i like e i commenti. Ed è quel che è successo a una dipendente del gabinetto della presidenza del consiglio provinciale che ha pensato (male) di commentare l'articolo della Voce del Trentino su Facebook con questo post: ''‘Strategia’ per evitare di farsi depennare 100 euro per assenza dalla ‘misera’ indennità consiliare… Certi essere umani possono…. (emoji piangente)''.

Un bieco commento che è stato, giustamente, stigmatizzato ufficialmente dal presidente Kaswalder che ha anche inviato ''una nota - si legge nel documento di risposta al consigliere Ghezzi che aveva chiesto chiarimenti - a tutti i dipendenti del Gabinetto della presidenza con la richiesta di astenersi dal commentare sui vari siti e sui social questioni relative al consiglio''.

 

 

 

 

 

''Il presidente del consiglio provinciale Walter Kaswalder - spiega oggi il gruppo di Futura - ha comunicato ieri di aver richiamato verbalmente la dipendente del gabinetto della presidenza che aveva pubblicato su Facebook un commento offensivo nei confronti del consigliere Paolo Ghezzi. Il commento rivelava un giudizio e un disprezzo nei confronti del consigliere in stridente contrasto con l’imparzialità che caratterizza la funzione di garanzia della presidenza del Consiglio presso il quale la dipendente lavora''.

 

''La falsa notizia della testata era stata smentita dallo stesso presidente del consiglio provinciale in un comunicato stampa di domenica 28 luglio 2019 - prosegue Futura - che aveva precisato come “l’assenza di consiglieri momentaneamente usciti dall’emiciclo” “costituisce un mezzo del tutto legittimo con cui le opposizioni possono esercitare l’ostruzionismo nel nostro sistema democratico”. Al momento l’articolo non risulta più reperibile sul sito web de “La Voce del Trentino”, ma il capogruppo provinciale di Futura ha fornito la documentazione al proprio avvocato, affinché si possa valutare la possibilità di procedere nei confronti della testata, non nuova ad attacchi personali contro il rappresentante dell'opposizione, che li aveva sempre serenamente ignorati fino a questo caso, in cui sono stati travalicati i confini del legittimo diritto di critica con un'allusione del tutto infondata ai "furbetti del cartellino"''.

 

''Tornando alle esternazioni social della dipendente del Consiglio - concludono - il capogruppo di Futura dà atto al presidente Kaswalder di avere richiamato la suddetta e si augura che continui a vigilare sulla correttezza e l'imparzialità di tutti gli uffici che lo affiancano nella sua delicata funzione di garante di tutte le consigliere e i consiglieri, in particolare di quelli di minoranza/opposizione''.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 agosto 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 agosto - 19:33

Immediati i comunicati e le dichiarazioni di partiti ed esponenti provinciali dopo le dimissioni del premier Conte. Il Patt: "Attendiamo l'autorevole decisione di Mattarella". La senatrice forzista Conzatti: "Da oggi chi governerà dovrà rispettare le istituzioni"

20 agosto - 21:46

L'incidente è avvenuto intorno alle 18.30, la conducente stava guidando da Spiazzo in direzione Borzago, quando all'altezza della curva qualcosa è andato storto. A lanciare l'allarme un passante, tempestivo l'arrivo di ambulanza, elicottero, vigili del fuoco di Spiazzo e carabinieri

20 agosto - 20:03

A poche ore di distanza due segnalazioni, una a Torbole e una a Riva del Garda. Nel primo caso il colpo è stato completo, nel secondo probabilmente hanno dovuto lasciare la macchina prima del tempo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato