Contenuto sponsorizzato

Il ministro Costa indossa la maglia ''Io sto con Papillon'': ''Ringrazio l'Abruzzo, ma l'orso trentino metterebbe a rischio quello marsicano''

Tramonta l'ipotesi di portare M49 al parco nazionale Abruzzo, Lazio e Molise. Costa: "Non ritengono opportuno che un orso trentino venga trasferito in Abruzzo, dove questa specie non esiste in natura. Papillon potrebbe mettere a rischio la già rara popolazione di orso marsicano" 

Pubblicato il - 25 luglio 2019 - 17:10

TRENTO. "Io sto con Papillon", questa la maglia sfoggiata dal ministro Sergio Costa nel corso di un incontro pubblico ad Assisi, che ribadisce ancora una volta la contrarietà all'ipotesi di abbattimento dell'orso più ricercato e più ricercato d'Italia. 

 

"In questo momento - dice Costa - non sappiamo di preciso dove sia, anche se ci sono stati altri due avvistamenti che fanno capire che è vivo (Qui articolo). Sono in contatto con i miei dirigenti, con i tecnici trentini e di Ispra per ogni aggiornamento del caso. E' costante il rapporto con gli enti locali per trovare insieme una soluzione affinché Papillon possa vivere al meglio".

Tramonta l'ipotesi di portare M49 al parco nazionale Abruzzo, Lazio e Molise. "Nel ringraziare gli amministratori - prosegue il ministro - che hanno proposto questa soluzione, dimostrando un'enorme sensibilità sul tema, voglio precisare che non ritengono opportuno che un orso trentino venga trasferito in Abruzzo, dove questa specie non esiste in natura. Papillon potrebbe mettere a rischio la già rara popolazione di orso marsicano che, purtroppo, presente in un numero limitato di esemplari è in via di estinzione e, giustamente, estremamente tutelato. Ringrazio davvero tanto la comunità abruzzese, ma purtroppo non è una soluzione praticabile".

 

Si lavora per salvaguardare il plantigrado. "Stiamo arrivando ad una soluzione definitiva - conclude Costa - che mai e poi mai possa comprendere l’abbattimento. Nessuno deve ammazzare l’orso. Non ha senso: io sto con Papillon".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 settembre - 05:01

Una famiglia si trova da martedì scorso tutta a casa in attesa dell'esito del tampone della figlia che da scuola, lunedì, era tornata con il raffreddore. E se ancora non è arrivata l'influenza e i primi raffreddori e mal di gola stanno arrivando proprio in questi giorni cosa succederà con il peggiorare della situazione? Sono sufficienti i tamponi a tenere sotto controllo la situazione?

28 settembre - 19:51

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati altri 20 positivi, 8 sono le persone sintomatiche e c'è anche un minorenne. Sono 11 i pazienti che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, nessun si trova in terapia intensiva ma 2 cittadini si trovano in alta intensità

28 settembre - 17:29

Numeri che comunque preoccupano, il Trentino peggior territorio d'Italia nell'ultimo report dell'Iss. Nel pomeriggio in Provincia, i rappresentanti della Giunta hanno convocato la task force per un ulteriore aggiornamento sulle strategie diagnostiche e sulla situazione Covid nelle scuole

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato