Contenuto sponsorizzato

M49-Papillon, il ministro Costa: ''L'orso in Alto Adige? Una buona notizia, ma se Bolzano non mette a rischio la sua vita''

M49-Papillon si sposta sul limitare del confine tra Trentino e Alto Adige. Il ministro: "Mi aspetto un sano rapporto cordiale e istituzionale con il presidente Kompatscher: invito la provincia di Bolzano a non creare allarmismi controproducenti. Lasciamo parlare i tecnici e non le suggestioni. Rinnovo il mio appello: non ammazzatelo"

Di Luca Andreazza - 20 agosto 2019 - 13:10

TRENTO. "Leggo che Papillon, cioè l'orso M49, si sia allontanato dalla provincia di Trento dove su di lui c'è un'ordinanza di cattura e abbattimento e si stia dirigendo in quella di Bolzano. Questa è una buona notizia se l'amministrazione altoatesina non metterà a rischio la sua vita", così il ministro Sergio Costa sugli spostamenti del plantigrado che ora si aggira sul limitare del confine tra Trentino e Alto Adige nella zona di passo Lavazè.

 

"Innanzitutto dobbiamo avere la certezza che l'orso di cui parlano sia proprio M49. Poi - aggiunge il ministro - invito la provincia di Bolzano a non creare allarmismi controproducenti. Mi aspetto - continua - in un sano rapporto cordiale e istituzionale, di ricevere presto notizie dal presidente Arno Kompatscher per attivare Ispra che è sempre pronta ad affiancare il territorio con tutta la sua competenza e disponibilità".

 

Dopo un mese dalla fuga del Casteller, l'orso si è reso protagonista dei primi danni, un'apicultura sul versante trentino e un vitello su quello altoatesino, mentre anche la Provincia di Bolzano si appresta a emanare un'ordinanza di cattura per M49-Papillon, l'assessore Arnold Schuler ha spiegato che ricalcherà quella di Trento (Qui articolo). Pronta la reazione del ministro

 

"Invito - conclude Costa - a non emettere ordinanze che mettano in pericolo la vita di Papillon. Lasciamo parlare i tecnici e non le suggestioni. Rinnovo il mio appello: non ammazzatelo".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 luglio - 06:01

Non è l'unica iniziativa della Sat che si affida anche alla citizen science per coinvolgere amanti della montagna, simpatizzanti e satini. La richiesta è quella di inviare immagini e segnalazioni di arrossamento nivale. Il presidente del comitato glaciologico della Sat: "Tutti insieme si può contribuire allo studio della salvaguardia dei ghiacciai: la loro tutela è vitale per la montagna"

01 luglio - 18:49

Secondo il report di Inail, a maggio, in Trentino, 1114 infortuni sul totale di 3334 si sono registrati nelle Rsa e nelle strutture ospedaliere. Crescono i dati rispetto allo scorso anno, con la provincia di Trento che continua ad avere un tasso elevato rispetto al resto d'Italia. Faggioni (Inail): "Dati non rassicuranti"

02 luglio - 10:23

A causa dell’incidente si sono formati 4 chilometri di coda e l’entrata di Bolzano sud è stata temporaneamente chiusa. Nel tamponamento fra mezzi pesanti sull’A22 ci sarebbe almeno un ferito

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato