Contenuto sponsorizzato

M49, Rizzi: ''Fugatti non riesce a gestire un orso e nemmeno la sua detenzione. Perfetto incompetente pagato dai cittadini''

La vicenda è ormai nota, l'orso più ricercato del Trentino, M49, è stato catturato, ma nel giro di poche ore è riuscito a scappare dal Casteller. Sono già diverse le reazioni della politica e del mondo animalista. Rizzi non risparmia neppure il ministro: "Continua a dormire"

Di Luca Andreazza - 15 luglio 2019 - 17:11

TRENTO. "Il presidente Fugatti che non riesce a gestire un orso, è al governo della Provincia e continua dimostrarsi un perfetto incompetente pagato con i soldi dei cittadini", queste le parole di Enrico Rizzi, capo della segreteria nazionale del partito animalista europeo, che aggiunge: "Non solo non riesce a garantire la convivenza di questo magnifico animale con la popolazione, ma non riesce nemmeno a garantire la corretta detenzione".

 

La vicenda è ormai nota, l'orso più ricercato del Trentino, M49, è stato catturato, ma nel giro di poche ore è riuscito a scappare dal Casteller (Qui articoloqui articolo e qui articolo). Sono già diverse le reazioni, il ministro Sergio Costa è subito intervenuto per fugare ogni dubbio: "No all'abbattimento", mentre l'ex governatore Ugo Rossi ha ironizzato sulla gestione del plantigrado (Qui articolo). Tra i primi a muoversi anche la Lav e l'Oipa, la presidente di quest'ultima associazione lancia anche uno sciopero della fame, ma anche il Movimento 5 stelle (Qui articolo).

 

L'orso non è più munito di radiocollare e sulle sue tracce ci sono le squadra del personale forestale della Provincia che per rintracciare l’animale si sta servendo anche delle unità cinofile. Un plantigrado che si sarebbe diretto verso la Vigolana e la Valsugana, lì dove non si erano mai spinti. Adesso M49 si trova immerso in un ambiente nuovo e molto più antropizzato

 

Ora il piano prevede anche l'abbattimento, ma il capo della segretaria nazionale del partito animalista non risparmia nemmeno Costa. "E mentre il ministro continua a dormire - conclude Rizzi - spero che adesso la procura di Trento accolga subito la mia richiesta di sequestro dell'orso (Qui articolo) per impedirne l'uccisione ordinata da un soggetto veramente pessimo e senza scrupoli. Ma da chi fino a poco tempo fa banchettava con la carne di orso a tavola, non posso aspettarmi altro".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 agosto 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 agosto - 06:01

Pubblichiamo in esclusiva dei dati molto significativi sul reale andamento della struttura della Val di Fiemme che smentiscono molto di quanto sentito sino ad oggi. Nel punto nascite si è eseguito nel 25% dei casi il taglio cesareo quando non ci sono emergenze e per  l'Organizzazione Mondiale della Sanità un tasso superiore al 15% è indicativo di ''un uso inappropriato della procedura'' motivato da ''carenze organizzative, medicina difensiva, (...) scarso supporto alla donna da parte del personale sanitario nel percorso di accompagnamento alla nascita''

18 agosto - 18:48

Un progetto nato circa un mese fa. Raffaele è partito ieri mattina da Torbole e ci metterà cinque giorni ad arrivare a Rimini facendo cinque tappe. Dove passa con la bici raccoglie la plastica abbandonata lungo la strada. "Dobbiamo far capire che il pianeta è la nostra casa"

18 agosto - 16:50

E' successo stamane verso le 5 nella stazione dei treni di Bolzano. Il macchinista, mentre stava compiendo i controlli prima della partenza, è stato attaccato senza motivo e preso a pugni. Caduto sul locomotore, ha ricevuto una prognosi di cinque giorni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato