Contenuto sponsorizzato

''Per il senatore troppi neri in Tv? Pensavo fosse una battuta idiota'', il presidente dell'Aquila Basket come Vince Carter: ''In Trentino non ci siamo tutti lobotomizzati il cervello''

Luigi Longhi fa un post per commentare il terribile meme fatto dal senatore trentino Andrea De Bertoldi dove scriveva che da Rai1 e Rai2 erano scomparsi gli italiani e le persone bianche (noi gli avevamo consigliato Rai3 dove c'erano tanti bianchi italiani e tedeschi quella sera). Il numero 1 della squadra di Trento ricorda a tutti che da settembre ci sarà uno spettacolo super alla Blm Group Arena con tanti ragazzi dai colori della pelle diversi che giocano insieme e regalano emozioni

Di Luca Pianesi - 30 luglio 2019 - 11:37

TRENTO. La metaforica schiacciata, questa volta, l'ha fatta lui, il presidente: una slam dunk alla Vince Carter, per chi si ricorda il campioncino tascabile che a cavallo degli anni 2000 diventava enorme con i Raptors e veniva ribattezzato dal gigante Shaquille O'Neal Half man, half amazing. Luigi Longhi è rimasto, giustamente, allibito del post fatto dal senatore Andrea De Bertoldi su Facebook qualche giorno fa. Un post che recitava: ''Su Rai 1 un film con protagonisti indiani e su Rai 2 con protagonisti prevalentemente di colore...gli italiani e le persone-bianche- non esistono più?''.

 

Noi come il Dolomiti abbiamo spiegato al senatore di Fratelli d'Italia eletto in Trentino che quella stessa sera (era sabato) se su Rai1 trasmettevano ''Quando parla il cuore'' (quello con gli ''indiani'' per gran parte ambientato a New York) e su Rai 2 c'era ''Quando l'amore si spezza'' (quello con le ''persone di colore'', una storia di amore anche questa ambientata in America) poteva mettere su Rai3 dove avrebbe trovato tantissime persone bianche che con quelli di colore non volevano avere niente a che fare. Un programma pieno di tedeschi e italiani di nazionalismo e senso patrio: c'era, infatti, Paolo Mieli che conduceva ''La grande Storia'' e parlava del processo di Norimberga e della strage delle Fosse Ardeatine (QUI ARTICOLO COMPLETO).  

 

Il presidente dell'Aquila Basket quest'oggi ha fatto un post che sta spopolando che recita così: ''Un senatore della Repubblica Italiana votato da queste parti ha iniziato a sproloquiare circa il fatto che nei programmi Rai ci sono troppi neri in prima serata. Sulle prime pensavo fosse solo una battuta idiota ma leggo che così non è. Anzi, il Senatore ribadisce che lo ha detto per difendere la nostra cultura e civiltà (lo ha scritto con le c maiuscole)''.

 

 

''Ecco - spiega Longhi - voglio dire ai miei amici che questa è la sua cultura e la sua civiltà (strettamente in minuscolo) e non la mia. Lo dico per evitare che si pensi che in Trentino ci siamo tutti lobotomizzati il cervello. Ps - conclude - Intanto, in prima serata da settembre offro uno spettacolo super alla Blm Group Arena con tanti ragazzi dai colori della pelle diversi che giocano insieme e regalano emozioni vere a migliaia di persone di tutte le età dotate di cervello che funziona. A presto''. 

 

Rumore della retina che si gonfia, suono della sirena, partita chiusa e... applausi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 05:01

Ieri l'incontro in Quinta Commissione provinciale tra i rappresentanti del Consiglio del sistema educativo e il direttore del dipartimento prevenzione dell'Apss. Sul tavolo anche le questioni sollevate da il Dolomiti sui tempi che si allungano per sapere l'esito dei tamponi per gli studenti (e si traducono in lunghi isolamenti anche per i genitori) e i test antigenici. Ecco cosa è emerso

29 settembre - 20:54
L'esecutivo comunale è composto da 4 donne: 2 in quota Partito democratico, una rappresentante per Azione-Unione e Insieme. Il primo cittadino, Franco Ianeselli, ha delineato la Giunta a palazzo Thun chiamata a guidare Trento per i prossimi 5 anni: "Lavoriamo per la città in un'ottica di sostenibilità ecologica, economica, sociale e istituzionale"
29 settembre - 19:46

Sono 25 fino a questo momento le classi messe in quarantena perché sono stati riscontrati alunni positivi, ma 9 di queste hanno già terminato il periodo di isolamento mentre le altre 16 dovrebbero concludere questa misura tra pochi giorni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato