Contenuto sponsorizzato

Comunali, strapotere Patt a Cles. Cresce dell'oltre 15% rispetto al 2015. A Predaia larga vittoria di Cova

Ecco quali saranno i prossimi Consigli comunali a Cles e a Predaia dopo le larghe vittorie dell'uscente Ruggero Mucchi nel capoluogo noneso e di Giuliana Cova nel Comune sparso. Cresce di molto il Patt clesiano, che da solo ottiene il 50% dei voti. Il più votato è Aldo Dalpiaz, mentre a Predaia la "palma" della candidata con più preferenze va a Ilaria Magnani

Di Davide Leveghi - 23 settembre 2020 - 12:35

CLES. Vittorie nette in Val di Non per Ruggero Mucchi a Cles e Giuliana Cova a Predaia. Il sindaco uscente del Patt nel capoluogo noneso ha ottenuto una convincente riconferma, strappando un 71,65% con cui supera di molto la concorrente Carmen Noldin, ferma al 28,35%. Nel Comune sparso di Predaia, invece, la sindaca sarà Giuliana Cova, che con il 60,59% batte il concorrente Loris Odorizzi, che con la sua coalizione ottiene il 39,41%.

 

Andando per ordine, il nuovo Consiglio comunale clesiano vedrà una netta maggioranza, con ben 12 consiglieri più il sindaco, contro i 5 della coalizione sconfitta. Con un'affluenza scesa dal 71,61% del 2015 al 66,97% dei giorni scorsi, sono 2563 (di cui 266 al sindaco) i voti che ri-consegnano la città a Mucchi, contro i 1014 (di cui 198 al sindaco) della candidate sfidante Carmen Noldin.

 

La lista più votata, con 1586 voti, è quella del Patt, per una percentuale che da sola supera il 50% del totale e che ha registrato un incremento decisamente importante rispetto al 2015, quando si attestava al 32,43%. Seguono “Siamo Cles”, che sostiene Noldin, con 449 voti, pari al 14,42%, “Passione clesiana”, a favore di Mucchi, con 371 voti pari all'11,92%, “Insieme per Cles” con 367 voti, pari all'11,79% (a sostegno di Noldin) e infine “Cles Futura”, anch'essa a sostegno del sindaco e ferma a 340 voti, pari al 10,92% del totale.

 

Ecco qui, pertanto, il nuovo Consiglio comunale di Cles, con preferenze incluse tra parentesi:

-coalizione a sostegno di Mucchi: Ruggero Mucchi (sindaco); Aldo Dalpiaz, (512), Massimiliano detto Max Girardi (412), Fabrizio Leonardi (278), Adriano Taller (198), Stella Menapace (188), Francesca Endrizzi (162), Cristina Marchesotti (118), Simona Malfatti (93), Andrea Iddau (92) per Patt; Diego Fondriest (153), Massimiliano detto Max Fondriest (47) per Passione clesiana; Amanda Casula (64) per Cles Futura;

-coalizione Noldin: Carmen Noldin (candidata sindaco); Marco Cattani (89), Claudio Taller (79) per Siamo Cles; Luciano Bresadola (89), Giuseppina detta Giusy Gasperetti (56) per Insieme per Cles.

 

Per quanto riguarda il Comune di Predaia, invece, l'esito delle elezioni ha visto, come detto, la vittoria abbastanza larga di Giuliana Cova, che con il 60,59%, pari a 2323 voti (di cui 40 al sindaco), sconfigge la coalizione che esprimeva come candidato sindaco Loris Odorizzi, fermo invece a 1511 voti di cui 87 al sindaco, pari al 39,31%. L'affluenza, anche in questo caso, cala rispetto al 2015, passando dal 75,32% al 69,18%.

 

La lista più votata a Predaia è quella di “Predaia in Comune”, unica lista a sostegno di Cova. Con 2283 voti, pari al 61,59%, supera le liste avversarie, ferme invece a 944 voti, pari al 25,47% di “Identità Predaia” e 480 voti, pari al 12,95%, di “Predaia giovane”.

 

Ecco qui il prossimo Consiglio comunale, con tanto di preferenze ottenute (tra parentesi):

-“Predaia in Comune”: Ilaria Magnani (353), Debora Helfer (244), Stefano Brida (243), Raffaella Faldutti Cristoforetti (243), Aldo Chini (216), Mauro Schwarz (212), Aldo Webber (211), Gualtiero detto Walter Rizzardi (203), Stefano Zadra (201), Giancarlo Melchiori (191), Mariano Larcher (190);

-coalizione Odorizzi: Andrea Preti (186), Martina Zadra (107) per “Predaia giovane”; Marco Gilli, Alberto Corazzolla (213), Alice Brida (168) per “Identità Predaia”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 14:22

Si è verificato un violentissimo tamponamento tra un furgone e un autoarticolato lungo la corsia di marcia. In azione la macchina dei soccorsi, ma le ferite riportate nello schianto si sono rivelate fatali

28 ottobre - 10:49

Il presidente della Lega trentina attacca Governo “politici che fanno schifo” e sindacati “parassiti”. L’unico che si salva è Fugatti “che con coraggio e senso di responsabilità corregge il dogma di Conte dalle braghe onte”. La replica di Grosselli: “Un commento? Non serve. Bastano i dati dell’epidemia e la curva stimata qualora le misure non dovessero risultare efficaci”

28 ottobre - 11:18

L'episodio è avvenuto intorno alle 10 di ieri, martedì 27 ottobre, quando una pattuglia della Polstrada di Bolzano è riuscita a intercettare e prontamente fermare una guida estremamente pericolosa

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato