Contenuto sponsorizzato

Da Franzoia (che da sola vale Moranduzzo, Demattè e Saltori) a Zanella, Fernandez e Baggia. Ecco chi entra in Comune: ci sono anche due di FdI

Se il Pd è il primo partito, la lista di Ianeselli è il secondo nel blocco del centrosinistra autonomista a quota 7,94%, tallonato dal Patt e poi da Futura. Nel centrodestra fa due consiglieri Fratelli d'Italia e tre la lista Trento Unita Merler Sindaco. La Lega piazza 5 esponenti

Pubblicato il - 23 settembre 2020 - 01:29

TRENTO. E' Mariachiara Franzoia la leader assoluta di voti presi: 802 e da sola vale, praticamente, i migliori tre della Lega (Moranduzzo 323 voti,  Daniele Demattè con 288 e Alessandro Saltori con 273). Nel quadro generale un grande risultato lo porta a casa anche Andreas Fernandez di Europa Verde che con le sue 269 preferenze entra in consiglio comunale. E a festeggiare sono anche i candidati di Insieme per Trento, la lista di Franco Ianeselli che ha piazzato ben 4 candidati in Comune: Paolo Piccoli che ha preso 521 voti, Monica Baggia con 394, poi Anna Raffaelli con 175 e Francesca Fiori con 150. 

 

Ottimo risultato anche per Azione Unione che porta dentro Chiara Maule che con i suoi 655 voti è la seconda più votata di tutto il comune di Trento (battuta solo da Franzoia con 802 preferenze, terza Elisabetta Bozzarelli con 628 voti) e Renato Tomasi con 326 consensi. Per il Patt e +TrentoViva cinque uomini quattro molto conosciuti: c'è Roberto Stanchina (519 voti), Tiziano Uez (364 voti) e la new entry Alberto Pedrotti (285) per le Stelle alpine. Per la lista che fonde Italia Viva e +Europa entra il duo Salvatore Panetta (525 consensi) e Andrea Robol (250 preferenze).

 

Se il Pd è stato il partito leader di queste elezioni a Trento (pur perdendo 11 punti percentuali rispetto al 2015) con il 18,41% il secondo è la Lega con poco più del 13% (stesso risultato del 2015) che manda dentro 5 uomini (Moranduzzo, Demattè, Saltori, Bridi con 238 e Filippin 180) anche se è molto probabile che Moranduzzo lascerà per restare in consiglio provinciale e allora a subentrare dovrebbe esserci la mamma di Mirko Bisesti, Bruna Giuliani.

 

Se il Pd è il primo partito, la lista di Ianeselli è il secondo nel blocco del centrosinistra autonomista a quota 7,94%, tallonato dal Patt e poi da Futura (che fa entrare tre candidati: Paolo Zanella con 621 voti, Stefano Bertoldi con 380 e Corrado Bungaro con  367 voti). Nel centrodestra fa due consiglieri Fratelli d'Italia (Giuseppe Urbani e Cristian Zanetti) e tre la lista Trento Unita Merler Sindaco (Eleonora Angeli, Piergiorgio Frachetti e Fabrizio Guastamacchia). Per Carli (che entra come candidato sindaco) e la sua Rinascimento Trento c'è anche Dario Maestranzi. Non entusiasmante il risultato portato a casa da Claudio Cia (capolista di Agire) che non ha superato i 200 voti e Caterina Dominici che ne ha presi 14. Ha superato il tetto del 3% anche Si può Fare che porta dentro Silvia Zanetti (il più votato è stato Francesco Agnoli con 261 voti e poi segue Paolo Primon con 178 voti).

 

Non ce l'hanno fatta Rifondazione (la migliore è stata Valeria Allocati con 39 voti), La Catena (Smacchia e Rigo i migliori con 6 voti), Onda Civica (Maschio il migliore con 156 voti che entra perché quasi certamente Filippo Degasperi non rinuncerà al posto in consiglio provinciale), Carmen Martini (Giuliana Grandi la migliore con 45 voti).

 

Rispetto al passato consiglio comunale tante le riconferme. Questi erano stati gli eletti nella scorsa legislatura. In nero i rieletti:

Zannini Jacopo, Zanetti Cristian, Zalla Roberta, Tomasi Renato, Serra Paolo, Scalfi Giovanni, Santini Marco, Romano Antonia*, Robol Andrea, Postal Claudia, Pattini Alberto, Panetta Salvatore, Osele Stefano, Oliva Eugenio, Negroni Paolo, Merler Andrea, Maschio Andrea, Maestranzi Dario, Loss Martina, Lombardo Emanuele, Ianes Marco, Guastamacchia Fabrizio, Giuliani Bruna, Festini Brosa Gianni, Ducati Massimo, Coradello Antonio, Castelli Paolo, Carlin Silvio, Calza Roberta, Brugnara Michele, Bridi Vittorio, Bozzarelli ElisabettaBosetti Stefano, Biasioli Paolo. La giunta era composta da: Bungaro Corrado, Franzoia Mariachiara, Gilmozzi Italo, Maule Chiara, Salizzoni Alberto, Stanchina Roberto, Uez Tiziano.

 
 
 
EUROPA VERDE TRENTO
EUROPA VERDE TRENTO
  • FERNANDEZ ANDREAS
  • 269
INSIEME PER TRENTO
INSIEME PER TRENTO
  • PICCOLI PAOLO
  • BAGGIA MONICA
  • RAFFAELLI ANNA
  • FIORI FRANCESCA
  • 521
  • 394
  • 175
  • 150
AZIONE - UNIONE
AZIONE - UNIONE
  • MAULE CHIARA
  • TOMASI RENATO
  • 655
  • 326
PATT
PATT
  • STANCHINA ROBERTO
  • PEDROTTI ALBERTO
  • UEZ TIZIANO
  • 519
  • 391
  • 364
+TRENTOVIVA - IANESELLI SINDACO
+TRENTOVIVA - IANESELLI SINDACO
  • PANETTA SALVATORE
  • ROBOL ANDREA
  • 525
  • 250
TRENTO FUTURA - PARTECIPAZIONE E SOLIDARIETA'
TRENTO FUTURA - PARTECIPAZIONE E SOLIDARIETA'
  • ZANELLA PAOLO
  • BERTOLDI STEFANO
  • BUNGARO CORRADO
  • 621
  • 380
  • 367
PD PARTITO DEMOCRATICO DEL TRENTINO - PSI
PD PARTITO DEMOCRATICO DEL TRENTINO - PSI
  • FRANZOIA MARIACHIARA
  • BOZZARELLI ELISABETTA
  • GILMOZZI ITALO
  • BRUGNARA MICHELE
  • FILOSI LUCA
  • CHILA' FILOMENA (Minella)
  • LENZI WALTER
  • BOSETTI STEFANO
  • DAL RI ALESSANDRO
  • 802
  • 628
  • 497
  • 487
  • 370
  • 368
  • 354
  • 338
  • 308
FRATELLI D'ITALIA - ALLEANZA NAZIONALE (A.N.)
FRATELLI D'ITALIA - ALLEANZA NAZIONALE (A.N.)
  • URBANI GIUSEPPE (Pino)
  • ZANETTI CRISTIAN
  • 181
  • 178
TRENTO UNITA MERLER SINDACO
TRENTO UNITA MERLER SINDACO
  • ANGELI ELEONORA
  • FRACHETTI PIERGIORGIO
  • GUASTAMACCHIA FABRIZIO
  • 418
  • 281
  • 223
LEGA SALVINI TRENTINO
LEGA SALVINI TRENTINO
  • MORANDUZZO DEVID
  • DEMATTE' DANIELE
  • SALTORI ALESSANDRO
  • BRIDI VITTORIO
  • FILIPPIN GIUSEPPE
  • 323
  • 288
  • 273
  • 238
  • 180
RINASCIMENTO TRENTO CARLI SINDACO
RINASCIMENTO TRENTO CARLI SINDACO
  • MAESTRANZI DARIO
  • 238
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 05:01

Le incertezze sono enormi e probabilmente tutto resta sul tavolo, un vertice di presidente e assessore per riconoscere l'autonomia decisionale dei territori. L'unico contributo della Provincia è quello di impostare un protocollo sanitario che stabilisca le modalità di organizzazione degli eventi da firmare

22 ottobre - 19:56

Sono stati, purtroppo, comunicati 3 decessi tra Trento, Baselga di Pinè e Ville d'Anaunia: 17 morti in 13 giorni e 18 vittime in questa seconda ondata di Covid-19. Il bilancio complessivo è di 7.649 casi e 488 decessi in Trentino da inizio emergenza

22 ottobre - 18:32

Il presidente della Provincia di Trento è parso ancora ottimista anche se rispetto a qualche giorno fa ha ammesso che qualche preoccupazione c'è. Ma sui ''pochi'' contagi nelle scuole (che pure in pochi giorni hanno raddoppiato le classi in quarantena) la responsabilità ha spiegato che è delle attività extrascolastiche: ''Questo è un tema. Stiamo riflettendo con l'Apss''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato