Contenuto sponsorizzato

Grisenti si sfila dal centrodestra ed ora il vicepresidente Tonina traballa e spiega: ''Pronto a tornare un semplice consigliere, sarei più tranquillo''

Per il segretario della Lega, Mirko Bisesti "E' una questione politica che verrà affrontata nei prossimi giorni". Le polemiche dopo la decisione di Grisenti di non appoggiare il candidato di centrodestra Baracetti  

Pubblicato il - 28 febbraio 2020 - 19:17

TRENTO. “E' una questione di tipo politico che si pone nei confronti non di una persona ma di un partito come Progetto Trentino”, il segretario della Lega, Mirko Bisesti, utilizza toni pacati sulla vicenda scoppiata dopo la decisione del movimento di Silvano Grisenti per le comunali di Trento. Progetto Trentino, infatti, dopo aver partecipato in un primo momento ai tavoli del centrodestra, per le elezioni amministrative ha deciso di scegliere un'altra strada.

 

Nei giorni scorsi, infatti, Grisenti è apparso al tavolo assieme a Sergio Niccolini e Renzo Gubert per lanciare con “Si può fare” la candida sindaca Silvia Zanetti. (QUI L'ARTICOLO)

 

Un passo che inevitabilmente ha dei contraccolpi nel centrodestra e a trovarsi in difficoltà in queste ore è senz'altro Mario Tonina, l'esponente provinciale di Progetto Trentino, vicepresidente della Provincia.

 

Il segretario della Lega cerca di riportare la discussione su un tenore che ricalchi la valore di Progetto Trentino in città a Trento dove, spiega,  "nelle scorse provinciali ha ottenuto circa 700 voti".

 

“Oggi ci stiamo occupando di altro – ha spiegato il segretario a margine della conferenza stampa dove sono stati illustrati gli intimi interventi della Pat per contrastare il Coronavirus - sicuramente la questione politica comunque c'è e l'affronteremo nei prossimi giorni”.

 

Se da un lato Silvano Grisenti non interviene, il vicepresidente Mario Tonina afferma: “Io faccio volentieri anche solo il consigliere provinciale, sono più tranquillo”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 marzo 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 aprile - 06:01

In questi giorni, complici le festività di Pasqua, sarebbe dovuta partire la volata per entrare a pieno regime nella stagione estiva. Ma si naviga giocoforza a vista nell'incertezza generale, si cercano strategia e si ragiona sul futuro. Il presidente di Asat, Gianni Battaiola: "Ancora troppo incognite. Intanto puntiamo sulla formazione, non perdiamo i contatti con i clienti e analizziamo il mercato. Ma tanto dipende dalle norme di salute pubblica"

04 aprile - 19:55

Il presidente in conferenza stampa ha detto che per lui da lunedì si parte ma mentre Kompatscher e Zaia prima hanno distribuito i dispositivi e poi hanno fatto l'ordinanza in Trentino ancora manca tutto. E se nelle farmacie le mascherine scarseggiano il paradosso è che i guanti si potrebbero comprare proprio nei supermercati che, però, domani sono chiusi e lunedì non dovrebbero più essere frequentati senza i guanti

04 aprile - 19:38

Le vittime negli ospedali del sistema trentino sono 3 donne e 3 uomini. Sono 1.601 le persone in isolamento domiciliare, 151 in Rsa mentre i casi complessivi riguardano 741 persone, 151 nelle case di cura e 14 in strutture intermedie. Sono 301 i pazienti ricoverati senza ventilazione, 52 in semi-invasiva e 81 in ventilazione invasiva

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato