Contenuto sponsorizzato

Il consigliere provinciale Savoi, sempre più presente su Facebook, si scatena: ''Stronza'', ''culo'', ''ignorante'', ''va a far calzoti''

Il presidente della Lega del Trentino è sempre più presente sui social e i commenti su il Dolomiti si sprecano ma lasciano il tempo che trovano (facciamo fatica anche a leggerli tutti perché è fisso sotto i nostri post). Quel che più sconcerta, però, sono gli insulti ai cittadini che provano a dissentire dai suoi raffinati ragionamenti

Di Luca Pianesi - 17 November 2020 - 20:22

TRENTO. C'è tutto Savoi in questo post che pubblichiamo qua sotto. C'è l'assoluta mancanza di rispetto per i cittadini che quotidianamente gli pagano lo stipendio come rappresentante istituzionale, c'è la mancanza di rispetto per le donne, la maleducazione che si sublima in un linguaggio da hater (e lo sappiamo bene visto che il consigliere è spessissimo sotto i nostri post a commentare con concetti tipo ''le palle ditele ai vostri compagni comunisti cinesi'' e ancora ''terroristi rossi'' quasi come non avesse altro da fare).

 

''Stronza'', ''ignorante'', '' stai a casa a far calzoti'' le risposte ad un'utente che si è permessa di dissentire rispetto alle sue profonde riflessioni dimenticando, tra l'altro, che la Pravda era l'organo di informazione, a senso unico, che si beveva tutto quel che arrivava da chi stava al governo per tenere buono il popolo e a il Dolomiti si può dire tutto tranne di essere mai stato un giornale filogovernativo (crediamo fermamente nel principio che proprio chi si trova a ricoprire posizioni di potere vada controllato con maggiore attenzione nell'interesse dei cittadini e anche per questo rifiutiamo i contribuiti pubblici all'editoria).

 

Che altro aggiungere? Savoi è il presidente della Lega del Trentino, il partito di governo in Provincia di Trento, è consigliere provinciale e regionale e vicecapogruppo in Aula. Lo ricordiamo perché è facile dimenticarlo. Ultimo appunto, i commenti sotto il post di Savoi erano molteplici. Ne abbiamo aggiunti alcuni in fondo, con anche quello della consigliera Dalzocchio, altra figura istituzionale dal Facebook facile. Per i più coraggiosi e non impressionabili che vorranno proseguire con lo spettacolo qui trovate il suo post.

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
03 dicembre - 12:39
Dopo i primi messaggi su Facebook l'uomo si era fatto più insistente e lei lo aveva bloccato. Lui ha continuato a contattarla tra mail e [...]
Politica
03 dicembre - 10:55
Nel scorse settimane l'assessore Mattia Gottardi aveva dichiarato che "I tempi sono cambiati, i nostri Comuni attendono risposte mentre i vicini [...]
Società
02 dicembre - 19:52
"Christian mi ha proposto di iniziare a allevare galline utilizzando un'innovativa soluzione: dei veri e propri pollai [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato