Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, le scuole superiori in Trentino riaprono il 7 gennaio. Bisesti: ''Si partirà con la didattica in presenza al 50%''

Il Veneto ha deciso per il riavvio a febbraio, anche il Friuli Venezia Giulia ha scelto di procrastinare la riapertura delle scuole. L'Alto Adige sembra intenzionato a ripartire dopo l'Epifania. Bisesti: "Alcune Regioni hanno manifestato perplessità, ma il 7 gennaio in Trentino si partirà con la didattica in presenza al 50%". Rivisto il piano trasporti

Di L.A. - 04 gennaio 2021 - 16:33

TRENTO. La scuola in Trentino riparte il prossimo 7 gennaio al 50% in presenza. Questo l'annuncio della Provincia, la conferma è arrivata dall'assessore Mirko Bisesti nel corso di un incontro con i dirigenti scolastici.

 

"Nel corso della notte – ha spiegato Bisesti – si è tenuta un’interlocuzione informale con i vertici nazionali in merito alla riapertura della scuola in presenza. In questo contesto alcune realtà regionali hanno espresso perplessità in merito alla riapertura il prossimo 7 gennaio, ma a tre giorni dalla fine delle vacanze, dopo un ulteriore confronto con la parte sanitaria e sulla base dei dati sanitari che caratterizzano il quadro provinciale, posso confermare che in Trentino il 7 gennaio si partirà con la didattica in presenza al 50%, come stabilito dal ministro Speranza". Al momento non sono stati resi pubblici ulteriori dettagli.

A riunione, presenti anche il dirigente generale del Dipartimento istruzione, Roberto Ceccato e la Sovrintendente scolastica, Viviana Sbardella è stato spiegato che dopo un confronto costante tra Commissario del Governo, vertici della sanità, dei trasporti e dell’istruzione si è giunti a un nuovo Piano trasporti che prevede il 50% dell’occupazione dei mezzi pubblici. 

 

Il nuovo Piano prevede l’aggiunta di ulteriori 115 mezzi per i percorsi extraurbani, 20 per le tratte urbane e 40 per il trasporto ferroviario. "Sono previsti inoltre dei presìdi alle fermate degli autobus e un monitoraggio di due settimane per capire eventuali ulteriori passi intraprendere", si legge nella nota della Provincia di Trento.

Anche l'Alto Adige sembra deciso a ripartire con la didattica in presenza per tutte le scuole di ogni ordine e grado. Per il ritorno in aula è prevista l’introduzione di un piano di trasporto scolastico, al fine di garantire per alunni e studenti un rientro a scuola in sicurezza ma invece intende esprimersi domani in merito al proprio piano.

 

Sono ore di confronto tra Stato e Regioni sulla ripartenza degli Istituti superiori. Il fronte non è unito: il Veneto ha deciso per il riavvio a febbraio, anche il Friuli Venezia Giulia ha scelto di procrastinare la riapertura delle scuole (Qui articolo). Ma ogni territorio sembra in questo momento andare in ordine sparso: in Campania dall'11 gennaio tornano in presenza soltanto le classi dell'infanzia e le prime due della primaria. Anche Marche e Puglia verso lo stop alle lezioni in presenza per le superiori. Dubbi anche in Liguria e Calabria.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 marzo - 16:45

A 12 anni ha lasciato la sua casa in Afghanistan, passando per Iran e Turchia è arrivato in Grecia dopo un viaggio durato anni, lì è rimasto coinvolto nell’incendio che lo scorso settembre ha devastato il campo profughi di Moria: ora grazie alla Comunità Papa Giovanni XXIII l'incredibile storia di N.A. (che chiameremo Nico) ha trovato a Rovereto il suo lieto fine

07 marzo - 19:24

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 48 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi 2 decessi. Sono 72 i Comuni con almeno un caso di positività

07 marzo - 18:26

L'amministrazione comunale continua a respingere la semplicissima proposta volta a sensibilizzare la comunità sul rispetto delle donne e contro la violenza. Vardon Inant: ''La Giunta provinciale in questi giorni ha deciso di aderire al progetto nazionale 'Panchina rossa' coinvolgendo anche, come parte attiva, i Comuni. Torniamo a chiederla per Mazzin e a tal proposito abbiamo deciso di interpellare direttamente la Provincia''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato