Contenuto sponsorizzato

Indennità dei consiglieri, Hoffer: “Per i sanitari non si trovano i soldi ma per aumentarsi lo stipendio sì, l’ennesimo schiaffo al nostro comparto”

Svp, Lega e Forza Italia hanno votato votano per aumentarsi l’indennità, la rabbia del sindacato degli infermieri Nursing up: “Prima siamo stati definiti eroi e poi siamo stati completamente dimenticati dalla Giunta Fugatti”

Di T.G. - 25 luglio 2021 - 09:26

TRENTO. È un Cesare Hoffer furioso quello che interviene sulla vicenda che ha coinvolto in Consiglio regionale a proposito dell’aumento delle indennità, proposto e votato da Svp, Lega e Forza Italia, che di fatto farà aumentare le già laute entrate dei consiglieri. “È una vergogna – dichiara il segretario Nursing up Trento – non si rinnovano i nostri contratti pubblici della sanità e delle Apsp, praticamente scaduti da tre anni, non si rifinanziano i fondi per gli incentivi Covid e le indennità malattie infettive per il 2021, ma l’attuale maggioranza ha proposto di aumentare gli stipendi dei consiglieri regionali”.

 

Hoffer parla “dell’ennesimo schiaffo nei confronti dei professionisti infermieri e sanitari trentini. Prima siamo stati definiti eroi e poi siamo stati completamente dimenticati dalla Giunta Fugatti. Facciamo fatica ad avere ancora fiducia in questa politica e nella maggioranza che la rappresenta”.

 

Secondo il sindacato manca un progetto politico-sanitario, “in Azienda sanitaria si vuole rottamare il vecchio modello gestionale della dirigenza infermieristica e delle professioni sanitarie, senza aver però adottato una nuova organizzazione aziendale, ancora in itinere progettuale”.

 

Il risultato? Per Nursing up sono venuti a mancare i tradizionali riferimenti a livello dirigenziale, così come a livello amministrativo, in un momento particolarmente delicato, nonostante i pensionamenti fossero noti da mesi. “Il sistema dei ‘doppi incarichi’ adottato recentemente non è funzionale alle reali esigenze organizzative, occorrono professionisti che si dedichino a livello apicale a tempo pieno e non nei ritagli di tempo, dopo aver espletato le principali funzioni precedentemente attribuite e tuttora esercitate”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 settembre - 06:01
Il rifugio Filzi sul Finonchio ha chiuso la scorsa settimana la stagione estiva ed ora proseguirà, tempo permettendo, le aperture nei weekend. I [...]
Cronaca
28 settembre - 08:28
L'epicentro è nella provincia di Treviso e il sisma è stato avvertito anche nei territori vicini. Le prime due scosse sono state avvertiti [...]
Cronaca
28 settembre - 07:23
L'incendio si è sviluppato in un'azienda agricola di Ora, ad intervenire oltre ai vigili del fuoco del posto anche il corpo di Egna. Non ci sono [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato