Contenuto sponsorizzato

''Non parteciperemo più a nessun voto. In Comune a Rovereto clima ostile dopo la sentenza di condanna di sindaco e parte della Giunta''

A Palazzo Pretorio il clima è sempre più teso, dice la consigliera di Rinascita Gloria Canestrini: “Si usano toni utili a uno scontro tra nemici più che ad un dibattito politico e dopo la sentenza di condanna della Corte dei Conti la situazione è peggiorata ulteriormente. Alla luce di questa situazione siamo inevitabilmente portati a intravedere se non a sospettare potenziali condotte antigiuridiche in ogni decisione assunta dall'esecutivo roveretano”

Di Filippo Schwachtje - 23 giugno 2021 - 17:05

ROVERETO. “Sono situazioni che si presentano da tempo, segnalate inutilmente alla presidenza del Consiglio: i toni che vengono utilizzati sono adatti ad uno scontro fra nemici e non ad un dibattito politico. Rinascita non ci sta più: in segno di protesta non parteciperemo a nessun voto”. Così la consigliera comunale di Rinascita Gloria Canestrini, che parla di una problematica non nuova ma che è “peggiorata notevolmente dopo la condanna del sindaco Francesco Valduga e di tutta la Giunta per la questione Amadori”.

 

Questione che, da settimane ormai, è al centro della politica cittadina nella Città della quercia dove proprio Rinascita ha richiesto pochi giorni fa le dimissioni del primo cittadino (Qui Articolo). Ora a quanto pare, la sentenza della magistratura contabile (che ha giudicato illegittima la nomina a direttore generale di Mauro Amadori e contesta un danno erariale prefigurato in 310mila euro, di cui circa 120mila attribuiti direttamente a Valduga, che avrebbe agito con dolo Qui Articolo) starebbe esacerbando ulteriormente i toni all’interno del Consiglio comunale.

 

“La presidenza del Consiglio non ha mai ripreso nessuno, nonostante le molte segnalazioni – continua Canestrini – la maggioranza poi è molto nervosa ogni volta che si tocca il tema relativo alla condanna della Corte dei Conti, arrivando addirittura ad accusarci di sciacallaggio politico. Per questo, per protesta, Rinascita non parteciperà più alle votazioni sulle delibere di Giunta. Continueremo sempre comunque a partecipare alla parte viva di interlocuzione in Consiglio”.

 

Ecco il comunicato letto ieri, 22 giugno, in aula dai consiglieri di Rinascita Rovereto e che verrà letto sempre d’ora in poi al momento delle dichiarazioni di voto.

 

"Ci troviamo a partecipare alla votazione relativa a delibere giuntali in cui la maggioranza avalla ogni decisione assunta fuori dal Consiglio da sindaco e assessori. Si richiede a noi Consiglieri di pronunciarsi in un clima ostile (più consono a un confronto tra nemici che a un sereno dibattito tra avversari politici) dove le minoranze sono state più volte attaccate anche a livello personale, senza che nessuno sia intervenuto a difesa dei consiglieri destinatari delle offese. Questo clima indubbiamente risente della condanna ricevuta dal sindaco e da buona parte della giunta attualmente in carica. Alla luce di questa situazione siamo inevitabilmente portati a intravedere se non a sospettare potenziali condotte antigiuridiche in ogni decisione assunta dall'esecutivo roveretano. Per tale motivo, esclusa la discussione di domande, interrogazioni e mozioni provenienti dai Consiglieri, Rinascita Rovereto dichiara di non partecipare più al voto a partire dall'odierna delibera".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Sport
05 agosto - 20:44
Un timoniere dal talento unico e cristallino, il velista si è confermato tra i migliori interpreti della disciplina e Tita non ha mai nascosto [...]
Politica
05 agosto - 20:53
Ennesima protesta No-vax in piazza a Trento, presenti anche i consiglieri di Fratelli d’Italia Demattè e Rossato: “Siamo qui per dire no [...]
Cronaca
05 agosto - 20:26
Trovati 33 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 36 guarigioni. Ci sono 11 pazienti in ospedale, di cui 1 persona in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato