Contenuto sponsorizzato

Sciopero della fame per lo Ius soli, aderiscono anche Dellai, Nicoletti e Civico. Ironica Poletti di Fratelli d'Italia: "Io preparo biscotti"

L'iniziativa lanciata per sostenere 900 insegnanti che hanno iniziato l'astensione dal cibo per chiedere l'approvazione della legge per la cittadinanza agli stranieri nati in Italia

Pubblicato il - 07 ottobre 2017 - 10:39

TRENTO. "Non è mai troppo tardi", si legge nell'appello che ha lanciato il digiuno a staffetta per l'approvazione dell' Ius soli entro la legislatura in corso. "Qualcosa si deve fare per non doverci rammaricare amaramente della nostra impotenza o ignavia. Questi sono giorni decisivi per la sorte dello Ius soli: dunque, proviamo a muoverci".

 

L'iniziativa, lanciata dal deputato Luigi Manconi, da sempre impegnato sul fronte dei diritti civili, vuole così sostenere quei 900 insegnanti che per primi hanno iniziato il digiuno. "Il 3 ottobre più di 900 insegnanti hanno digiunato per un giorno a sostegno della nuova legge sulla cittadinanza".

 

"Questa iniziativa - si legge nel testo dell'appello - deve continuare per impedire che si richiuda quello spiraglio, pur esilissimo, che pare essersi aperto in queste ore e ottenere l'approvazione di una legge ragionevole e saggia".

 

Tra le adesioni più autorevoli quella del ministro Graziano Del Rio ma anche tra i parlamentari trentini c'è chi ha deciso di sostenere l'iniziativa digiunando a staffetta. I deputati Lorenzo Dellai e Michele Nicoletti si asterranno dal cibo rispettivamente l'8 e il 17 ottobre, il consigliere provinciale Mattia Civico il 13 ottobre. 

 

Il digiuno, forma nonviolenta di protesta e di rivendicazione, è però irriso da molti detrattori della legge sullo Ius soli. Marika Poletti, presidente trentina di Fratelli d'Italia ha scritto questo: "Quando senti il puzzo dello sciopero della fame e allora alle 4 del mattino sei in cucina a preparare i biscotti", mettendo tanto di foto dei prodotti appena sfornati sul suo profilo Facebook

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 19:24

Sono 6.405 casi e 470 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.227 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,99%

23 settembre - 19:31

Mosaner e Betta non vincono al primo turno e sono costretti a un insidioso ballottaggio. Malfer e Parisi hanno la possibilità di influenzare pesantemente il voto del 4 ottobre, mentre la Lega si giocherà il tutto per tutto puntando forte su Santi e Bernardi. Nell’Alto Garda domina l’incertezza

22 settembre - 17:37

La campagna elettorale si fa (anche) a suon di carta (volantini, biglietti da visita, brochure) che, spesso, copre le nostre città. Una lista civica di Brentonico ha, quindi, cercato di trovare una soluzione ecologica e sostenibile: "Abbiamo utilizzato una carta biodegradabile con all'interno dei semi. Il bigliettino da visita può così essere 'piantato' per far germogliare dei fiori amici degli insetti impollinatori"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato