Contenuto sponsorizzato

"Fuori dall'invisibilità", le donne Lgbt si incontrano a Bolzano

La coordinatrice Francesca Delise: “La solitudine il disagio maggiore, soprattutto nelle valli”. Tra le iniziative in programma la partecipazione al Dolomiti Pride

Pubblicato il - 17 marzo 2018 - 16:19

BOLZANO. Una “comfort zone”, uno spazio di condivisione e aggregazione, perché, come spesso viene a ragione accentuato, le donne omosessuali sono un gruppo discriminato all’interno di un gruppo discriminato. Per questo è nato a Bolzano “Donne Lgbt Alto Adige - Südtirol”.

 

A coordinare l'iniziativa è Francesca Delise, già membro di Arcigay Trento. “C’è un disagio innegabile legato molto spesso alla solitudine di chi abita in comunità ristrette e riesce a trovare sollievo durante i nostri incontri a Bolzano, perciò è essenziale che il gruppo acquisisca visibilità".

 

Fra gli argomenti affrontati finora la “gestazione per altri” (GPA), mentre il prossimo meeting sarà incentrato sulle sex worker. “Oltre a questo è previsto un momento in cui chi vuole può raccontare di sé, se invece si ha bisogno di un confronto ‘privato’, offriamo anche colloqui individuali”, afferma la coordinatrice del gruppo.

 

E poi naturalmente ci si prepara per l’appuntamento dell’anno: il Pride di Trento il prossimo 9 giugno. Ma non è tutto. Qui l'articolo completo di Salto.bz.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 18:34

Preoccupatissima la categoria per le conseguenze devastanti che si annunciano per il sistema agricolo provinciale. Tra le richieste che si valuti la possibilità di riconoscere sgravi contributivi e indennizzi alle aziende frutticole che hanno subito danni rilevanti tali da compromettere redditività e sopravvivenza, nonché si attino specifici contributi, come quelli già previsti per l’acquisto di reti anti insetto

18 settembre - 17:21

Mal sopportato da tempo l'ex sindaco di Firenze ha messo in sicurezza il partito (portandolo di nuovo al governo), ha atteso si formasse il governo (per non ridurre tutto a una questione ministeri e segretariati) e ha fatto quello che praticamente tutti, prima di lui, hanno fatto nel Pd: lasciarlo. La senatrice trentina: ''E una casa autenticamente europeista, popolare e liberale''

18 settembre - 17:17

L'incidente è avvenuto intorno alle 15.30 lungo la strada statale 240 all'altezza di un incrocio poco prima dell'abitato di Bezzecca. Il ferito elitrasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato