Contenuto sponsorizzato

Le prime IMMAGINI del Dukw sprofondato nel '45 oggi riprese nel Garda. Morandi: ''Vorremmo riportarlo in superficie''

Il sottomarino francese della società Ictineu è sceso a quota -276 metri e ha raggiunto il mezzo anfibio americano. Il sindaco di Torbole si immergerà tra domani e giovedì

Di Luca Pianesi - 02 ottobre 2018 - 18:41

TORBOLE. E' davvero in perfette condizioni. Ecco le prime prime immagini riprese dal piccolo sommergibile della società Ictineu (arrivato pochi giorni fa da Nizza) quest'oggi del Dukw. Il mezzo anfibio dell'esercito americano affondato nella notte del 30 aprile 1945 nelle acque del Garda con a bordo 26 giovani militari statunitensi torna ad essere ammirato grazie all'ausilio di tecnologie modernissime. E si presenta davvero in condizioni ottime con la stella americana sul cofano ancora ben visibile.

 

 

''Il sottomarino è partito dal circolo della Vela intorno alle 12.30 - spiega il sindaco di Torbole Gianni Morandi che sta seguendo tutte le operazioni - e ha raggiunto quota meno 200 metri sotto il livello del lago intorno alle 13.40. E come prima discesa test è stata un successo. Adesso dovrebbe tornare sotto circa due volte al giorno tra domani e dopodomani. E ogni discesa servirà a prendere informazioni e dati perché lo scopo è quello di riuscire, poi, dopo aver compiuto gli studi del caso, a riportarlo a terra e ad inserirlo in un percorso museale sulla Seconda Guerra mondiale collegandolo ai bunker della zona e alla tanta storia che è passata sulle nostre coste''. 

 

 

La discesa di oggi si è svolta senza intoppi e ha raggiunto la fatidica quota -276 metri senza difficoltà e così davanti agli occhi del pilota e dei passeggeri si è mostrato il mezzo anfibio americano affondato in una notte di tempesta mentre attraversava il lago carico di rifornimenti e di soldati, tra Navene e Riva del Garda. Le persone a bordo morirono tutte tranne un solo soldato che riuscì a salvarsi. E lì sotto pare siano ben visibili anche delle sagome ricoperte di fango e detriti che, si ipotizza, potrebbero essere proprio i resti di alcuni dei militari affogati.

 

 

I prossimi giorni emergeranno altri dettagli e la storia del Dukw del Garda sarà sempre più completa. E tra domani e giovedì toccherà anche al sindaco Morandi scendere sott'acqua con il sottomarino: ''Sarà una grande emozione - completa - un'occasione unica per toccare con mano un tassello di storia e per ammirare il nostro lago da un altro punto di vista". 

 

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 dicembre 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 dicembre - 19:09

Dalla Francia la conferma dell'aggravarsi della salute del reporter. L'intervento per estrarre il proiettile risulterebbe non eseguibile. Il prete: ''Siamo vicini ai suoi cari. Quest'odio deve finire"

12 dicembre - 17:30

La capogruppo in consiglio della Lega interviene sulla necessità di realizzare l'infrastruttura e spiegare quale sarà l'iter da seguire: ''L’obiettivo della Lega e della giunta Fugatti è di uscire dall'impasse infrastrutturale degli ultimi 15 anni di autonomia mal governata dal centro sinistra autonomista''

12 dicembre - 13:58

L'allarme scatta intorno alle 16 di martedì 11 dicembre, quando una telefonata segnala la presenza di un uomo armato in area "Vanezom" al Bosco della città. Una situazione pericolosa e delicata, il ragazzo in grossa difficoltà e tante persone in zona

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato