Contenuto sponsorizzato

''Mi manda Rai Tre' sbarca a Terragnolo per raccontare dell'iniziativa 'Pane collante di comunità'

Il servizio sarà trasmesso domani mattina, venerdì 26 ottobre su Rai 3. La popolare trasmissione racconterà dell'esperienza messa in campo per il contrasto dello spopolamento delle valli di montagna

Pubblicato il - 25 ottobre 2018 - 17:58

TRENTO. Con un'auto elettrica vanno sui e giù per le strade di Terragnolo per consegnare il pane agli anziani, facendo ogni giorno il giro delle 33 frazioni che compongono il comune. Un'iniziativa che cerca così di contrastare il fenomeno dello spopolamento delle valli di montagna.

 

L'idea è promossa dal Gruppo 78, Le Coste, Famiglia Cooperativa di Noriglio, Cassa Rurale Vallagarina e Circolo Pensionati e Anziani di Terragnolo e domani, 26 ottobre, un servizio su quest'esperienza sarà trasmesso sulla televisione nazionale all'interno del programma "Mi manda Rai Tre".

 

Nei giorni scorsi era stata consegnata un’automobile elettrica, una “Renault Zoe”, messa a disposizione dal Gruppo Dolomiti Energia e autovettura utilissima per svolgere al meglio il servizio legato a questo progetto. “L’iniziativa Pane collante di comunità fa parte del progetto Tcc Terragnolo Che Conta – spiega Barbara Prosser, coordinatrice del progetto – e ha preso il via in alcune frazioni del nostro territorio con un obiettivo duplice: consegnare il pane fresco e rivolgere un saluto. Infatti, vogliamo garantire un servizio e un contatto umano con le persone destinatarie di questa iniziativa”.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 dicembre - 20:45

Il premier Giuseppe Conte spiega le principali misure contenute nel nuovo Dpcm per le festività di Natale e Capodanno: "La curva si è abbassata ma non possiamo distrarci e abbassare la guardia. Dobbiamo evitare la terza ondata"

03 dicembre - 20:17

Sono 449 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 45 pazienti sono in terapia intensiva e 53 in alta intensità. Sono stati comunicati 239 positivi sull'analisi di 3.575 tamponi molecolari e altri 237 contagi sono stati individuati tramite 1.954 test antigenici per un totale di 476 casi nelle ultime 24 ore

03 dicembre - 19:01

Mentre oggi la Pat ha finalmente comunicato i dati completi del contagio che mostrano come il Trentino abbia lo stesso numero (se non di più) di contagi dell'Alto Adige, come vi raccontava il Dolomiti da giorni, il presidente ha presentato i dati su Rt e ospedalizzazioni. Poi ha spiegato cosa non va delle decisioni prese a livello governativo e confermato che il weekend i negozi e centri commerciali saranno aperti in Trentino, salvo dpcm

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato