Contenuto sponsorizzato

Taglio gratis per i pompieri, l'iniziativa di due giovanissimi barbieri per ringraziare i soccorsi: ''Persone normali con un cuore grande come il sole''

L'appuntamento al Peric Barber Shop di Marco Peric (ideatore dell'iniziativa) è per sabato 10 novembre dalle 16.30, mentre la giornata a El Tonsor - Barbieri New School di Andrea Colombini è per domenica 11 novembre dalle 15. "Tutti i pompieri sono i benvenuti. Invitiamo inoltre i nostri colleghi a proporre questa iniziativa per ringraziarli dell'enorme lavoro"

Di Luca Andreazza - 06 novembre 2018 - 20:14

TRENTO. "Penso a tutti questi eroi, persone normali con un cuore grande come il sole", queste le parole di Marco Peric che ha ideato l’iniziativa di offrire un taglio gratis ai pompieri. Subito si è aggiunto l’amico e collega Andrea Colombini. Il riferimento va, infatti, ai vigili del fuoco che nei giorni dell'ondata di maltempo si sono mobilitati giorno e notte per garantire sicurezza e incolumità della popolazione, instancabili e sempre operativi tra pioggia di vento e raffiche fortissime di vento.

 

E così El Tonsor - Barbieri New School di Andrea Colombini in località Botteghe di Ponte Regio a Pergine e Peric Barber Shop di Marco Peric in piazza Liberatore a Tuenno si mettono a disposizione per tagliare i capelli ai vigili del fuoco. Due professionisti giovanissimi, Andrea di 26 anni e Marco di 23 anni, che propongono un aperitivo e un taglio gratis a tutte quelle persone che si sono spese per far fronte all'emergenza.

 

"Un piccolo gesto di riconoscenza e ringraziamento. Ho visto - spiega Andrea Colombini - l’iniziativa di Marco e mi sono trovato d’accordo in tutto”.

 

In questi giorni si è vista tantissima solidarietà, “persone - si legge nel post di Peric - che hanno lasciato la famiglia, i figli, un piatto caldo sulla tavola o magari anche un taglio lasciato a metà per soccorrere gli altri e far fronte all'emergenza del nostro territorio".

 

Si consiglia una telefonata per permettere ai giovani barbieri di organizzarsi. "Poi mi fermo senza problemi per tutto il tempo necessario, richiedere l'appuntamento non è obbligatorio - dice Colombini - ma meglio sapere in anticipo quante persone per preparare il rinfresco. Sono i benvenuti anche i vigili del fuoco che non devono tagliarsi i capelli, ma vogliono passare qualche ora di relax. Un momento per socializzare".

 

Nessuna paura dei furbetti. "Sicuramente non intendo chiedere il distintivo. Se qualcuno si intrufola - evidenzia Colombini - avrà un taglio gratis, ma poi dovrà fare i conti con la propria coscienza".

 

L'appuntamento al Peric Barber Shop di Marco Peric (tel. 342 948 0224 - Qui info) è per sabato 10 novembre dalle 16.30, mentre la giornata a El Tonsor - Barbieri New School di Andrea Colombini (tel 349 1304116 - Qui info) è per domenica 11 novembre dalle 15. "Tutti i pompieri - conclude Colombini - di qualunque territorio sono i benvenuti. Invitiamo inoltre i nostri colleghi a proporre questa iniziativa per ringraziarli dell'enorme lavoro svolto".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 18:30

Il Trentino chiede date certe al Governo e ribadisce la sua volontà di aprire gli impianti, ovviamente ai turisti prima che ai residenti. Intanto però oggi si contano altri 8 morti e il totale della seconda ondata sale a 257 mentre le persone in terapia intensiva restano 44 

01 dicembre - 19:16

Da oggi tutti i pazienti oncologici che hanno la necessità di sottoporsi alle sedute di chemioterapia, ma anche di ricevere supporto psicologico, devono recarsi al Santa Chiara. "Il tema sanità è sempre stato cavalcato delle varie forze politiche di governo e quando nel 2018 sentivo parlare di cambiamento mi chiedevo a che cosa si alludesse. Ora l’ho capito: cambiamento per la Giunta significa togliere servizi, significa risparmiare, significa tagliare, significa sanità Trento-centrica"

01 dicembre - 19:49

Sono 450 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 156 positivi a fronte dell'analisi di 2.026 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,7%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato