Contenuto sponsorizzato

Trento Dolomiti Energia - Ea7 Milano: i match della finale anche sui maxi schermi in città

Il Comune ha dato l'ok a tutti i bar e ristoranti con plateatici dotati di autorizzazione e anche ai privati previa richiesta all'amministrazione

Pubblicato il - 06 giugno 2018 - 11:30

TRENTO. Che Trento-Milano, finale scudetto, sarà uno spettacolo fino alla fine lo si è visto già ieri, in gara-1 con una Emporio Armani a tratti straripante guidata dai suoi campioni da Nba come Goudelock e una Dolomiti Energia comunque mai doma e agganciata alla partita grazie a grinta e carattere di tutta la squadra.  

 

E anche il Comune di Trento oggi comunica che per le partite della Finale scudetto di Basket tra l'Aquila e l'Ea7 lo spettacolo potrà essere visto anche in tutti i bar e i ristoranti dotati di plateatico. "Tutti quei locali - spiega l'amministrazione - che hanno già compreso nell'autorizzazione il permesso per esporre i maxi-schermi dalle 18 alle 23. Si raccomanda un volume adeguato".

 

Ma per vivere al meglio le prossime partite (ricordiamo che vince la prima squadra che raggiunge le quattro vittorie e che al momento guida Milano per 1 a 0) il Comune comunica che "chi volesse invece mettere un maxi-schermo in uno spazio privato esterno può farlo previa autorizzazione da chiedere al Servizio Ambiente (tel. 0461 / 884935; servizio.urbanistica-ambiente@pec.comune.trento.it). Insomma, Trento scende in strada per sostenere Forray e compagni per questa sfida da libri di storia.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.22 del 09 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

10 dicembre - 05:01

La nuova Giunta della provincia di Trento non ha mai nascosto la sua contrarietà per dei progetti ritenuti troppo ''calati dall'alto'' anche se il calo delle risorse pubbliche impone delle scelte. In Trentino, tra l'altro, ci sono poco quasi 70 Comuni con meno di 1.000 abitanti contro una quindicina in Alto Adige eppure Kompatscher ha scelto (e ottenuto di finanziare) una strada opposta a quella trentina

09 dicembre - 19:38

In una conferenza stampa altisonante, la Lega trentina ha annunciato la sua presenza in piazza in concomitanza con il resto d'Italia per spiegare alla cittadinanza le politiche fiscali del governo giallo-rosso e per dire no a nuove tasse. Peccato che la manovra provinciale finisca proprio per aumentare le imposte (taglio delle esenzioni al pagamento dell'Irpef e dei ticket sanitari per tutti), colpendo i ceti più deboli e favorendo quelli più benestanti

09 dicembre - 12:52

L'usanza di rincorrersi tra "demoni" e "provocatori" è radicata nella tradizione. I Krampus accompagnano San Nicolò, lo scortano mentre dona dolci ai bambini buoni e si scatenano quando il santo se ne va, venendo poi "inghiottiti dalle tenebre". La violenza è parte dunque del rituale, e al di là di come la si consideri, il segreto per non rimanerne vittima è solo uno: tenersene lontani 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato