Contenuto sponsorizzato

Dalle grandi città alle località vacanziere, il mercato del sesso si sposta. Per Trento si va però verso un -5%, mentre Bolzano a +63%

Anche il Trentino Alto Adige rientra in queste migrazioni delle escort in estate, anche se presenta un andamento particolare. Questo quanto emerge nei dati raccolti nel motore di ricerca Escort Advisor. A soffrire soprattutto le grandi città, mentre le professioniste e i professionisti si spostano nelle località di mare e montagna 

Pubblicato il - 09 agosto 2019 - 12:59

TRENTO. Estate, tempo di ferie e esodi, anche per il settore del sesso a pagamento. Non si spostano, infatti, solo i vacanzieri, oltre a escort che decidono di prendersi una pausa come normali lavoratrici e lavoratori, sono moltissime quelle che invece decidono di approfittare di questo periodo per spostarsi nelle zone turistiche.

 

Anche il Trentino Alto Adige rientra in queste migrazioni delle escort in estate, anche se presenta un andamento particolare. Questo quanto emerge nei dati raccolti nel motore di ricerca Escort Advisor. Un settore che nell'agosto 2018 presenta per la provincia di Trento un calo del 5% rispetto a giugno 2018. Il contraltare è un +63% in quella di Bolzano. E per il 2019 il trend dovrebbe essere ulteriormente rispettato.

Escort Advisor è una community, nella quale gli iscritti possono leggere le recensioni degli altri utenti per poter offrire un servizio imparziale e affidabile. Un settore capace di convogliare tutte le espressioni di escort in tutte le sue forme. La migrazione delle escort è visibile in tempo reale anche attraverso un altro strumento del sito, una mappa interattiva in grado di evidenziare dove si trovano le sex workers iscritte al sito. Se alcune professioniste e professionisti si concedono un periodo di ferie dopo ferragosto, ci sono le "stakanoviste" che non si fermano mai per approfittare del volume d'affari che si può fare nel periodo estivo. 

 

A soffrire il periodo estivo sono soprattutto le grandi città, Roma segna addirittura -73%, Bologna si attesta a -12% e Milano -10%, mentre Torino si ferma a -7%. In controtendenza Firenze a +27%, poi crescono soprattutto le località turistiche. I guadagni in estate sembrano essere maggiori nei piccoli paesi e fuori città tra mare e montagna. 

Ma a fronte di minori richieste, il mercato resta stabile e anzi non è raro che i clienti chiedano alle proprie escort di fiducia di passare insieme le vacanze, ovviamente in questo caso i costi aumentano e spesso non è detto che la proposta vada a buon fine.

 

"Ogni anno in agosto, ormai da 5 anni, cioè da quando operiamo in Italia - commenta Mike Morra, fondatore di Escort Advisor - nel settore si riscontra un aumento di presenze nelle maggiori località turistiche, soprattutto marittime. Il calo di presenze generale, soprattutto nelle grandi città, è imputabile anche al fatto che in quel periodo anche le sex workers si concedono un periodo di vacanza di almeno due settimane. Vedremo se nel 2019, come sembra fino ad ora, queste tendenze saranno confermate".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 19:33

Sono 14 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.402 i guariti da inizio emergenza e 556 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, giovedì 24 settembre, si specifica che 11 sono sintomatici e 1 caso è ascrivibile ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

24 settembre - 17:49

I tamponi analizzati sono stati 1.613. Oggi è stato individuato un caso di coronavirus alla scuola dell'infanzia della Sacra Famiglia di Trento

24 settembre - 18:12

Il giovane nigeriano ieri sera ne aveva già espulsi 21 ma da un secondo esame radiologico è risultato averne ancora è rimasto piantonato nel reparto di chirurgia, in attesa del processo per direttissima che si terrà non appena verrà dimesso dall'ospedale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato