Contenuto sponsorizzato

''Mezzi pubblici gratis, non si dimentichi il principio di equità''. Per Cgil, Cisl e Uil è meglio un criterio basato sul reddito

Ianeselli, Pomini e Alotti: ''Una persona anziana ricca viaggerà senza pagare, un giovane precario con famiglia dovrà comprare il biglietto''

Pubblicato il - 25 gennaio 2019 - 18:15

TRENTO. Trasporti gratis per gli over 70? Una misura slegata dal reddito, che dovrebbe interessare circa 50.000 persone, che è stata decisa dalla giunta provinciale. Rispetto alla quale la Cgil, Cisl e Uil ricordano di stare attenti: "Non si dimentichi l'equità".

 

Il provvedimento arriva con la decisione di Piazza Dante di investire 335.000 euro a favore degli anziani che si muovono in autobus in città, ma anche con le corriere extraurbane, in treno sulla Valsugana e la Trento-Malé, nonché sulla linea del Brennero nel tratto provinciale. La gratuità, insomma, riguarda tutti i mezzi pubblici della provincia (qui l'articolo).

 

"Rendere il servizio gratuito - è la posizione dei tre sindacati confederali riportata in una nota congiunta - aiuterà molte persone, favorirà la mobilità sostenibile e questo è indubbiamente positivo". Ma: "È lecito chiedersi, senza volontà polemica, se la misura sia anche la più equa".

 

I tre segretari di Cgil, Cisl e Uil ricordano il quadro antecedente alla decisione della giunta: "Già attualmente esistevano agevolazioni per i pensionati, ma legate al reddito - fanno notare Franco Ianeselli, Lorenzo Pomini e Walter Alotti - Va benissimo ridurre i costi degli abbonamenti, ma forse era possibile seguire una logica di equità. Anche un ex megadirigente in pensione, insomma una persona ricca, viaggerà gratis. Un povero lavoratore precario con figli pagherà invece come prima".

 

La conclusione: "Bene allora se la giunta vuole abbattere i costi del servizio pubblico, ma o lo si rende gratuito per tutti, senza distinzioni, oppure, se invece ci si vuole concentrare su specifici gruppi, è importante partire da chi ha i redditi più bassi".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 dicembre - 11:54

Il 13 novembre l'ultimo episodio con la ragazza finita in ospedale per una frattura composta dell’orbita oculare. All'arrivo degli agenti della polizia la giovane ha cominciato a raccontare cosa sono stati i 4 anni passati con quel 39enne imprenditore agricolo trentino ed è scattata la denuncia

03 dicembre - 11:43

Crescono i numeri del contagio in Alto Adige. Nelle ultime 24 ore i positivi sono stati 460 (sommando i 374 dei molecolari e gli 86 con gli antigenici), 16 i decessi. Anche negli ospedali la situazione continua a essere critica: 280 i ricoverati nelle strutture pubbliche, 148 in quelle private e 35 in terapia intensiva

02 dicembre - 19:20

L'uomo è residente nel feltrino. L'episodio è avvenuto nel 2018 e dopo essere stato individuato è stato portato in tribunale. Nelle scorse ore la condanna 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato