Contenuto sponsorizzato

Con Mafalda il ''Tempo (è) sospeso'' un libro sul lockdown per aiutare la terapia intensiva di Trento

Carolina Marangoni si è attivata sin da inizio quarantena per mettere insieme queste voci, e il libro è stato scritto e stampato in soli due mesi. “L’invito per tutti è stato quello di sentirsi liberi senza vincoli né parametri. Quello che troverete nelle prossime pagine è stato ciò che ciascun coautore ha scritto: senza censure, senza correzioni, senza modifiche''

Pubblicato il - 21 September 2020 - 12:27

TRENTO. “Tempo sospeso” è un’espressione che è stata più volte usata parlando dei mesi di lockdown che abbiamo vissuto. Le socie di Mafalda, associazione socio-culturale di Trento, hanno deciso di raccontare questi mesi con un diario, “Diario del nostro tempo sospeso”, che è stato presentato qualche giorno fa al Grand Hotel di Trento, in piazza Dante.

 

“La quarantena – spiega Carolina Marangoni, presidente di Associazione Mafalda – è stata un’esperienza forte, condivisa globalmente, che però ognuno di noi ha vissuto a modo suo, in una sorta di prisma individuale”. “Diario del nostro tempo sospeso” nasce proprio dalla volontà di raccontare il lockdown attraverso tante voci diverse, e raccoglie così le impressioni non solo delle socie di Associazione Mafalda, ma anche di medici, esponenti del mondo scientifico e istituzionale, giuristi, professori universitari, insegnanti, giornalisti ed economisti.

 


 

Marangoni si è attivata sin da inizio quarantena per mettere insieme queste voci, e il libro è stato scritto e stampato in soli due mesi. “L’invito per tutti è stato quello di sentirsi liberi – dice Marangoni - senza vincoli né parametri. Quello che troverete nelle prossime pagine è stato ciò che ciascun coautore ha scritto: senza censure, senza correzioni, senza modifiche. Libera espressione della dimensione intima, umana, familiare e lavorativa di ognuno”.

 


 

Il volume non nasce però solo dalla voglia di raccontare la quarantena, ma anche di dare un aiuto concreto: il ricavato della vendita del libro (a offerta libera) sarà devoluto al Dipartimento anestesia e rianimazione dell’Ospedale Santa Chiara di Trento. Per acquistare una copia di “Diario del nostro tempo sospeso”, basta chiamare il 348.3547203.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 5 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 luglio - 21:00
Le attività sono previste nell'area del Gran Vernel, zona che in queste ore ha restituito i resti di due alpinisti travolti dalla valanga di [...]
Montagna
06 luglio - 17:10
Troppe polemiche dopo la tragedia della Marmolada, l’appello del soccorso alpino: “Cerchiamo tutti di imparare da questo grande dolore e dalla [...]
Cronaca
06 luglio - 17:45
Il Cai Alto Adige esprime la propria vicinanza alle vittime dei famigliari e delle persone ancora disperse dopo il tragico avvenimento avvenuto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato