Contenuto sponsorizzato

Confermati i Mondiali di sci alpino a Cortina, tutto quello che bisogna sapere sulla kermesse iridata

Confermata Cortina d’Ampezzo per i Mondiali di sci 2021 dal 7 al 21 febbraio: ecco tutte le anticipazioni su uno degli eventi più attesi del prossimo anno

Pubblicato il - 17 December 2020 - 17:41

CORTINA D'AMPEZZO (Belluno). Anche se per via del coronavirus c’era stato un momento in cui sembrava che i Mondiali di sci alpino sarebbero stati rimandati al 2022, pare ormai ovvio e deciso che si svolgeranno, come originariamente deciso, nel febbraio 2021. Sono infatti state confermate in modo definitivo le date 7 – 21 febbraio del prossimo anno.

 

La sede dei Campionati sarà Cortina d’Ampezzo, una ridente cittadina in provincia di Belluno i cui impianti sono inseriti nel Dolomiti Superski, con ampie piste da scii e il rinomato Passo di Falzarego.

 

I biglietti per assistere ai Mondiali sono ovviamente già in vendita ed i fan li stanno rapidamente esaurendo. Allo stesso modo ci si sta già preparando per fare le prime scommesse ed i pronostici su quali saranno i vincitori delle gare. Esperti o meno conviene comunque sempre dare un’occhiata ai pronostici e alle recensioni fatte dai professionisti, come quelle che si possono trovare su sitiscommesse.com, portale che indirizza ai migliori siti di scommesse sportive, comprese le scommesse sullo sci. I partecipanti alle gare, d’altronde, saranno veramente moltissimi e provenienti da ogni dove: è facile quindi non conoscerne molti, rischiando così di sottovalutarli.

 

Mondiali di Cortina 2021: un grande movimento di persone, team e atleti. L’attuale programma del Campionato di sci alpino si svolgerà nell’arco di due settimane e comprende sia le gare maschili che quelle femminili. Gli eventi che si accompagneranno a questo importante appuntamento sportivo saranno diversi. Si attendono nella cosiddetta “Regina delle Dolomiti” più di 600 atleti da circa una settantina di nazioni, allenati, pronti ed agguerriti per contendersi almeno uno dei 13 titoli in palio. Ognuno di essi, come accade di solito, sarà ovviamente accompagnato dai propri fedelissimi addetti ai lavori che si sommeranno ai volontari, ai tecnici e al personale impiegato nell’organizzazione del grande evento.

 

In migliaia e migliaia saranno anche i turisti che giungeranno a Cortina per assistere personalmente alle gare, generando un giro d’affari locale di certo interessante e molto atteso, anche viste le difficoltà causate dalla pandemia da Coronavirus con cui si è dovuto fare i conti nel corso di quest’anno. Oltre a coloro che saranno a Belluno, c’è da considerare anche tutto il pubblico che seguirà le gare a distanza e che non mancherà di certo di fare le proprie scommesse sullo sci alpino.

I Mondiali di Cortina saranno seguiti in diretta tv da tutto il globo, tenendo gli occhi incollati agli schermi di almeno 500 milioni di persone, senza contare coloro che seguiranno il tutto in diretta streaming tramite il web: un pubblico veramente immenso, con gli occhi puntati alla piccola Cortina D’Ampezzo.

 

Anticipazioni: le gare e l’impianto di Cortina. Il Campionato mondiale si svolgerà, come detto, in 14 giorni nei quali gli eventi sportivi si susseguiranno l’uno dopo l’altro. A contendere fra loro i campioni di tutto il mondo, in palio 13 titoli fra cui quelli per la discesa, per il super G, per il gigante, lo slalom, la combinata alpina ed eccezionalmente per il parallelo individuale. Attualmente si sta lavorando per perfezionare l’impianto sia per renderlo perfetto e sicuro per i partecipanti in gara, sia per poter accogliere tutti coloro che verranno ad assistere alle gare.

 

Si sono dotate le piste di Olympia delle Tofane, Vertigine e Drusciè di servizi aggiuntivi, come nuove e più performanti protezioni di sicurezza, cablaggi per fibra, sistemi per l’innevamento artificiale. Sono stati realizzati dei tunnel di collegamento per l’Olympia e Vertigine e si sono rivisitati i tracciati per Drusciè B, Stries e la Rumerlo-Drusciè. Si è realizzata una skiweg fra Col Drusciè e Rumerlo ed è stata messa in piedi una pista nuova per Slalom Gigante e Speciale, che sarà l’unica permanente in Italia con reti di sicurezza. Per l’accesso all’arrivo delle gare di slalom e per muoversi all’interno del circuito si è anche potenziato il sistema di cabinovia.

 

Tutti questi lavori sono stati fatti in ottica ecologista, cercando di adottare misure che traggono risorse ed energia di tipo rinnovabile, anche per venire in contro alle richieste degli ambientalisti che sono intervenuti a proposito dell’evento. Nonostante il periodo delicato e complesso, insomma, si guarda avanti con speranza cercando di creare un contesto sicuro, con cui mostrare al mondo la forza sportiva dell’Italia, oltre che ovviamente la bellezza delle Dolomiti.

 

Le gare che si terranno a febbraio sono un appuntamento importante e molto atteso, ecco perché di certo faranno aumentare il giro d’affari del settore delle scommesse. Le scommesse sci alpino funzionano in modo simile a quelle che si possono fare per altri sports. Ci sono diversi tipi di puntate che si possono fare, alcune più “semplici” e probabili, ma meno remunerative ed altre che presentano maggiori difficoltà, ma che, in caso di vincita, possono davvero fruttare bene. La scelta dipende molto dall’esperienza di chi punta nello specifico settore degli sport invernali e da quanto stia seguendo le anticipazioni sui diversi partecipanti alle gare.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 4 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 agosto - 13:10
La piena dell'Adige delle ultime ore e la violenza dell'acqua hanno restituito moltissimi rifiuti che ora si trovano sugli argini del fiume assieme [...]
Cronaca
05 agosto - 13:49
Fra tecnici e vigili del fuoco sono entrati in azione circa 1.000 soccorritori per contrastare i danni da maltempo. Adige e Isarco in piena: “La [...]
Cronaca
05 agosto - 11:54
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Telve, le forze dell'ordine e gli ispettori dell'Oupsal. Il giovane è stato trasferito [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato