Contenuto sponsorizzato

In 5.000 hanno scelto Piazza Duomo per brindare al 2017

Piazza gremita a Trento per il countdown e per il concerto dei Four Vegas. Nessun incidente e tanto divertimento

Pubblicato il - 01 gennaio 2017 - 13:30

TRENTO. Benvenuti nel nuovo anno. E' stato un successo il Capodanno di Trento in Piazza Duomo. Tutto pieno, con oltre 5.000 persone presenti all'ombra della Fontana del Nettuno ad ascoltare i Four Vegas, che hanno proposto i più grandi successi italiani e internazionali di rock n’roll, e a scambiarsi gli auguri per un felice 2017.

 

A partire dalle 23 la band ha scaldato i cuori e i tanti presenti hanno ballato sulle canzoni di: Surfin’ Safari, Sono Bugiardo, Blue Suede Shoes, These Boots are Made for Walking, Crocodile Rock, Guarda come Dondolo, A Hard Day’s Night, Happy Days, Be Pop a Lula, Rip it up, Fatti Mandare dalla Mamma, Walf of Life e tante altre.

 


 

E dopo il countdown finale, i consueti auguri di mezzanotte e il brindisi di Capodanno, la serata è proseguita con la seconda parte del concerto. Grande riscontro e tantissimi accessi anche al sito www.trentoindiretta.it, www.discovertrento.it e i canali social Apt che ha trasmesso in diretta streaming il Capodanno di Piazza Duomo organizzato dall'Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi e dal Comune di Trento, in collaborazione con Radio Italia Anni ‘60, Dolomiti Energia e Itas Assicurazioni.

 

"Una scommessa vinta - spiega Elda Verones, direttrice dell'Apt -. Il Capodanno in Piazza Duomo è stato un grande successo per la presenza dei numerosi turisti e cittadini che si sono riversati con grande entusiasmo in una delle più belle piazze d’Italia. Trento si conferma ancora una volta città del Natale e punto di riferimento culturale, ma anche per il divertimento: la fine del 2016 e decisamente il migliore inizio per il 2017".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 gennaio - 05:01

In una conferenza stampa a senso unico, come al solito, dove è impossibile interloquire e quindi riuscire a capire davvero qualcosa i due vertici dell'Apss hanno provato a spiegare la situazione alla luce dei dati completi mostrati da il Dolomiti in questo grafico dell'Apss. Tra le motivazioni dei troppi decessi il fatto che la popolazione trentina è particolarmente anziana. In valore assoluto, però, l'Alto Adige lo è ancora di più (il 15,6% della popolazione rispetto al 14,1% del Trentino di over 65) quindi quei 350 decessi in più non si spiegano

28 gennaio - 09:58

Sul rientro in Italia lo zio Gianni Forti spiega: "Chico è in carcere da oltre 20 anni e una condanna simile come quella che ha avuto lui non c'è in Italia. E' una situazione abbastanza fumosa”

27 gennaio - 22:12

In particolare nel mese di novembre il Trentino è stato travolto dal contagio, ma solo una parte parziale dei dati è stato comunicato ufficialmente. L'ex rettore Bassi: " Per due mesi ci hanno raccontato che 'gli ospedali si erano riempiti perché i trentini ultra settantenni erano un po' troppo scapestrati e invece di starsene a casa, andavano in giro e si contagiavano'. Una bugia, purtroppo una delle tante"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato