Contenuto sponsorizzato

Monsignor Giulio Viviani è il nuovo assistente dei Sacristi

In Trentino si calcolano almeno seicento persone che, spesso a titolo volontario, si occupano nelle 456 parrocchie della Diocesi 

Pubblicato il - 27 gennaio 2017 - 19:00

TRENTO. Monsignor Giulio Viviani, 60 anni, nativo di Pinzolo, direttore dello Studio Teologico Accademico di Trento, è il nuovo assistente ecclesiastico nazionale dei sacristi, riuniti nella Federazione Italiana Unioni Diocesane Addetti al Culto (FIUDAC).

 

Lo ha nominato il Consiglio permanente della Cei, riunitosi nei giorni scorsi a Roma. La Federazione conta attualmente mille soci iscritti, anche se sono molti di più coloro che, pur non iscritti, svolgono il loro prezioso lavoro di cura di chiese e santuari e di addetti al culto, a supporto di parroci e comunità.

 

Compiti del sacristi sono quelli di preparare le sacre funzioni liturgiche e gli altri incontri della comunità cristiana che si tengono nella chiesa; provvedere alla custodia della chiesa, degli arredi e delle suppellettili sacre; attendere alle attività che si svolgono all’interno della chiesa e occuparsi della pulizia ordinaria e, in misura proporzionata ai mezzi di cui dispone, anche straordinaria, della Chiesa, della Sacrestia, del sagrato e delle altre pertinenze.

 

Monsignor Viviani continuerà ad operare in Diocesi. Nella Chiesa di Trento si contano attualmente 200 sacristi iscritti all’Unione diocesana (seguiti dal 2011 da monsignor Viviani) , ma se ne calcolano almeno seicento attivi, spesso a titolo volontario, nelle 456 parrocchie della Diocesi trentina.

 

«Spero di poter dare un contributo utile alla loro formazione, mettendo a frutto in ambito nazionale il prezioso lavoro svolto in questi anni con i sacristi della Chiesa locale», sottolinea monsignor Viviani, ripensando anche all’esperienza di 17 anni in Vaticano come cerimoniere pontificio e attuale maestro delle celebrazioni liturgiche dell’Arcivescovo di Trento.

 

La nomina di Viviani figura nel comunicato finale del Consiglio Permanente accanto, tra le altre, a quella del nuovo economo della Cei: per la prima volta nel ruolo è stato scelto un laico, Mauro Salvatore, diacono dell a Diocesi di Brescia.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 16:03

Si tratta di una coppia, tutti i colleghi sono stati sottoposti a tampone al laboratorio dell'Azienda sanitaria e sono risultati negativi. La Mach: ''E' la dimostrazione dell’efficacia dei protocolli antiCovid 19 adottati" ed interviene anche il direttore dell'Apss che ha precisato come il contagio non possa essere avvenuto all’interno dei luoghi di lavoro

22 ottobre - 13:19

Una proposta semplice quanto efficace che permetterebbe agli esercenti di ''salvare'' la stagione come avvenuto in estate tra plateatici allargati e tavolini all'aperto. Con il freddo si dovrebbe, altrimenti, tornare al chiuso ma tra regole sul distanziamento e la paura del ritorno del Covid-19 il rischio che gli spazi coperti restino semi-vuoti appare molto concreto

22 ottobre - 12:31
Un elenco che contiene buona parte dell'Italia, ma anche dell'Austria, così come Polonia, Croazia, Svezia e Svizzera. Nelle scorse settimane invece la Svizzera ha inserito nell'elenco delle aree a rischio Veneto, Campania, Sardegna e Liguria
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato