Contenuto sponsorizzato

Il Mondiale dell'Italia si infrange nel quinto posto di un grande Gianni Moscon

Ciclismo. E' Valverde a indossare la maglia iridata. Il 38enne batte in volata il francese Romain Bardet e il canadese Michael Woods. Ai piedi del podio un sorprendente Tom Dumoulin, quindi a tredici secondi dall'oro il trentino portacolori del Team Sky

Foto di Daniele Mosna
Di Luca Andreazza - 30 settembre 2018 - 21:08

INNSBRUCK (Austria). La speranza italiana di conquistare la maglia iridata si infrange nel quinto posto del trentino Gianni Moscon. E' Aljeandro Valverde il campione del mondo. 

 

Il 38enne spagnolo corona una carriera prestigiosa sulle salite di Innsbruck, dopo aver regolato in volata il francese Romain Bardet e il canadese Michael Woods. Ai piedi del podio un sorprendente Tom Dumoulin, quindi a tredici secondi dall'oro il trentino portacolori del Team Sky, ultimo degli azzurri a cedere sulla temibile ascesa di Gramartboden con punte del 28%.

 

I 258 chilometri del percorso disegnato a Innsbruck, considerato tra i più duri di sempre, conferma le aspettative: la gara si rivela una corsa a eliminazione, solo i migliori e i più informa arrivano a giocarsi le carte finali per provare a indossare la maglia iridata.

 

Sono in molti a alzare bandiera bianca mano a mano che corrono i chilometri lungo il tracciato austriaco. Da Vincenzo Nibali a Julian Alaphilippe, dal tre volte campione del mondo Peter Sagan a Simon Yates, sono tanti i corridori attesi a saltare, a cedere il passo. E' la Spagna a proporre la strategia vincente, Valverde si nasconde fino alle pedalate decisive, scortato da tre compagni di squadra, resiste sulle ultime salite e piazza il colpo mondiale.

 

All'Italia del ct Davide Cassani resta una prova da protagonista, senza però centrare il bersaglio, e un Gianni Moscon in costante crescita.


(Foto di Daniele Mosna)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 febbraio - 19:39
Dopo 25 anni dal tragico accadimento l’amministrazione sceglie di interrompere gli eventi pubblici per ricondurre le celebrazioni alla sfera [...]
Montagna
05 febbraio - 19:42
A causa del distacco di valanghe, si contano molte morti ma anche un numero elevato di persone travolte. Arianna Sittoni, 30enne di [...]
Cronaca
05 febbraio - 19:22
La testimonianza di un residente del comune nella bassa Val di Non: "Era già successo due settimane prima che avessero provato a entrare in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato