Contenuto sponsorizzato

Il Trento pareggia contro l'Este nella terza amichevole pre-campionato

Calcio. I gialloblu si portano avanti con Dragoni. I patavini, sesti in serie D nella scorsa stagione, ribaltano il punteggio con Debeljuh. E' Bertoldi a firmare il pareggio. Giovedì alle 20 a Campodenno test contro la Bassa Anaunia

Pubblicato il - 05 agosto 2018 - 15:56

TRENTO. Arrivano le prime reti stagionali per il Trento nella terza amichevole precampionato. Dopo le ottime prove contro le compagini di serie B quali Venezia (0-1) e Foggia (0-0), i gialloblu impattano per 2-2 contro i patavini dell'Este

 

Un test probante per la truppa di Claudio Rastelli contro una formazione in grado di chiudere lo scorso campionato al sesto posto del girone C di serie D.

 

Apre Dragoni e chiude Bertoldi, il quale poco minuti prima aveva fallito un calcio di rigore, mentre nel mezzo ci sono le reti del pareggio e sorpasso dell'Este. La prossima uscita è fissata per giovedì alle 20 a Campodenno contro la Bassa Anaunia.

 

La prima azione pericolosa è di Cruz Pereira che, al 6', si libera al limite e poi lascia partire un gran rasoterra, ma Barosi fa buona guardia.

Dopo un quarto d'ora di leggero predominio territoriale da parte della squadra patavina, il Trento guadagna campo: Furlan ci prova da fuori area e costringe Vencato alla deviazione in calcio d'angolo. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina i gialloblu trovano il primo gol stagionale: la difesa respinge la battuta di Selvatico, la sfera torna sui piedi del regista bresciano che di prima intenzione crossa con il contagiri per Dragoni, che scaraventa in rete.

Galvanizzato dalla rete, il Trento acquista colore, ma Bardelloni e Bertoldi vengono murati dalla difesa ospite. Nel finale è invece Barosi a disinnescare il lanciatissimo Gilli e proteggere il vantaggio.

 

Nella ripresa i gialloblu rientrano in campo con gli stessi effettivi della prima frazione, mentre l'Este effettua subito tre sostituzioni. Al 48' i veneti trovano il pareggio con il centravanti Debeljuh, che scatta sul filo del fuorigioco e poi batte Barosi con un perfetto diagonale.

 

Cinque minuti più tardi l'Este passa in vantaggio con la conclusione potente dello stesso Debeljuh dopo un batti e ribatti dentro l'area aquilotta.

La reazione del Trento è immediata: Vencato ferma Bardelloni in uscita, ma subito dopo Barosi è ancora bravo in uscita su Debeljuh. Al 60' Bertoldi s'incunea in area veneta e viene stretto in sandwich da due difensori: l'arbitro assegna il rigore. L'attaccante trentino però si fa ipnotizzare da Vencato e il risultato non cambia.

 

Il centravanti però non si scoraggia e firma il pari. Discesa di Bardelloni a sinistra e cross per il numero sette che prende la mira e insacca con un preciso rasoterra. Nel finale la squadra di Rastelli prova a vincere la partita: Vencato para a terra il tiro del neoentrato Bertaso, poi Bosio calcia di potenza ma il portiere patavino fa buona guarda e, in pieno recupero, la torre di Kostadinovic non trova compagni in area piccola. Finisce 2 a 2.

TRENTO - ESTE 2-2

Reti: 18'pt Dragoni (T); 3'st e 8'st Debeljuh (E); 29'st Bertoldi (T)
 

TRENTO (3-5-2): Barosi; Scaglione (44'st Zucchini), Kostadinovic, Sorbo; Cazzago (44'st Romagna), Furlan (28'st Paoli), Selvatico, Dragoni (34'st Bertaso), Ferraglia; Bardelloni, Bertoldi (30'st Bosio).
A disposizione: Russo, Badjan, Carella, Baronio, Islami, Bonazzi, Conci.
Allenatore: Claudio Rastelli.

ESTE (4-3-3): Vencato; Ostojic (36'st Zanella), Corrado (36'st Tomasini), Suardi, Gilli (1'st Sassano); Chajari (36'st Paluzzano), Pizzolato (1'st Esposito), Pozza (20'st Paganin); Piazza (1'st Paiolo), Debeljuh (28'st Bonavina), Cruz Pereira (20'st Lamachi).
A disposizione: Lorello, Forte, Giusti.
Allenatore: Nicola Zanini.

 

ARBITRO: Schmid di Rovereto (Gasperini e Muraviev di Trento).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 giugno - 19:46

Ci sono 5.435 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 685 (326 letti da Apss e 359 da Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,44% di test positivi. Sono 3 i nuovi casi e nessun morto legato a Covid-19 nelle ultime 24 ore

01 giugno - 18:47

Preoccupano i mesi di settembre e ottobre con l'arrivo dell'influenza ma soprattutto gli affollamenti nei luoghi al chiuso. Ferro: "E' terreno fertile per il coronavirus, riconoscerlo dall'influenza è difficile per questo abbiamo impostato una vaccinazione di massa"

01 giugno - 18:40

Il presidente della Pat ha parlato a lungo anche della questione nidi e materne tradendo un pensiero evidentemente comune nella Giunta di vedere queste strutture come dei meri parcheggi di bambini. Tutto è ricollegato al tema economico: ''Così i genitori possono tornare a lavorare''. Si torna a circolare liberamente in regione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato