Contenuto sponsorizzato

Definiti i percorsi della Bondone Nordic Ski Marathon, Luca Orlandi: ''Le Viote sono un luogo magico''

A due settimane dal via, la Bondone Nordic Ski Marathon comincia a prendere forma per le gare di coppa Italia (sabato 23 e domenica 24) e del Campionato italiano (solo sabato). La quinta edizione della manifestazione organizzata da Asd Charly Gaul Internazionale e Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi ai dettagli

Pubblicato il - 10 febbraio 2019 - 21:58

TRENTO. A due settimane dal via, la Bondone Nordic Ski Marathon comincia a prendere forma per le gare di coppa Italia (sabato 23 e domenica 24) e del Campionato italiano (solo sabato), senza dimenticare divertimento e soddisfazione che regala affrontare una competizione originale come questa, per quota e varietà del tracciato, ospitata per la quinta volta nella piana delle Viote sul Monte Bondone.

 

Nei giorni scorsi è stato definito il percorso, che verrà ufficializzato solo dopo l'omologazione. Si tratta anche questa volta di un circuito lungo 15 chilometri, chi affronterà le due gare valide su quella distanza lo percorrerà una volta, chi si cimenterà su quella doppia due volte.

 

La partenza sarà al solito allestita sulla piana adiacente alla Capanna Viote, poi i concorrenti si muoveranno in direzione della pista rossa Val del Merlo, che verrà coperta per intero, fino a quando si immetteranno sulla pista blu Gervasi, con passaggio in zona Focolari, per poi riportarsi nella zona della partenza, dove compiranno il giro di boa sulla pista nera Cercenari, che seguiranno per soli 3 chilometri, riportandosi poi sulla linea del traguardo.

 

Ambienti che conosce perfettamente l'ex fondista professionista Luca Orlandi, cresciuto sulle piste delle Viote ed ora tornato sugli stessi tracciati in veste di allenatore dopo undici anni di professionismo. "A 35 anni era giunto il momento di dire stop alle gare – ci ricorda – ma non certo all'attività sportiva all'aria aperta. Mi sono messo a disposizione del mio ex allenatore Marco Baldo per lavorare insieme ai giovani dello Sci Club Marzola, che si allenano in questo bellissimo posto, nel quale scio da trent'anni sempre con lo stesso entusiasmo".

 

Cosa caratterizza questa competizione? "Il percorso è molto vario, quindi dà soddisfazione sia agli agonisti sia agli amatori. Ci sono gobbe, anse e in questi giorni una neve eccezionale. Io ormai non gareggio più, ma sono ben lieto di promuovere questa competizione per valorizzare la mia montagna e sarò presente a bordo pista".

 

Le iscrizioni alla gara organizzata dall'Asd Charly Gaul Internazionale e Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, deve utilizzare la procedura messa disposizione del sito www.endu.net fino a mezzogiorno di giovedì 21 febbraio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 11:53

Questa mattina verso le 11 si è udito un forte scoppio in via Castel di San Rocco, a Villazzano. Immediato l'intervento di pompieri e medici per spegnere le fiamme propagate dallo scoppio probabilmente di una caldaia e per soccorere gli eventuali feriti

22 settembre - 11:04

Per la giornata di domani, il limite delle nevicate inizialmente sopra i 3000 metri potrà scendere intorno a 2500-2700 metri nel pomeriggio

22 settembre - 06:01

Il consigliere pentastellato punta il dito contro la possibile privatizzazione del corpo volontari: “Dopo 9 mesi di proclami siamo a un nulla di fatto, non solo hanno scritto e votato un provvedimento inapplicabile ma ora c’è anche chi vorrebbe trasformarli in un’associazione privata”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato