Contenuto sponsorizzato

Il Cantù domina al PalaTrento e aggancia l'Aquila Basket in classifica

Diciassettesima giornata di serie A, i ragazzi di coach Buscaglia perdono in casa la seconda partita del girone di ritorno con gli atleti del San Bernardo

Pubblicato il - 27 gennaio 2019 - 14:01

TRENTO. Per i bianconeri di coach Buscaglia era la partita del riscatto (al PalaDesio all'andata gli atleti dell'Aquila non ce l'avevano fatta, lasciando a Cantù una larga vittoria 84-72), per il team del russo Evgenij Pašutin un match non facile, importante per la classifica e per agganciare a 14 punti in campionato proprio la Dolomiti Energia. La partita delle 12 tra l'Aquila Basket e San Bernardo Cantù si annunciava come una sfida giocata sul filo del rasoio. E così è stato. Vittoria per Cantù: 97-92.

 

Per il Trento, schierati dall'allenatore Maurizio Buscaglia, in campo Joao Beto Gomes, Davide Pascolo e i tre statunitensi Dustin Hogue, Aaron Craft e Devyn Marble. Dall'altra parte del campo l'ex bianconero Tony Mitchell, Frank Gaines, Davon Jefferson, Maurizio Tassone e Ike Udanoh.

 

Il match parte con un ritmo basso, impostato dai bianconeri. Ma a dettare i tempi per i minuti successivi è Cantù. Il primo quarto si conclude a favore della squadra trentina 25-21. Notevole la performance di Jefferson con 14 punti e un solo errore dal campo.

 

Nel secondo quarto il primo vantaggio alla squadra di Pašutin arriva con un canestro in penetrazione di Blakes (28-27). E, dettando sempre il ritmo del gioco, gli atleti del San Bernardo dominano il secondo quarto, terminato 25-16.

 

Alla fine del primo tempo le squadre arrivano dunque con un punteggio di 46-41 per i brianzoli. A dominare per 5 punti gli ospiti che vedono in Gaines e Jefferson due punte di diamante.

 

Dopo la pausa il match ricomincia con un fallo di Hogue; poi fallo di Tassone. Hogue ci riprova, tenta un tiro dall'area, sbaglia. Il 48-41 per il Cantù arriva con il tiro realizzato da Udanoh.

 

Pascolo va a canestro segnando il suo ottavo punto e lasciando l'Aquila Basket indietro di 8 punti (48-56). Quando ormai manca pochissimo alla fine del terzo quarto il Cantù passa a nove punti di vantaggio sulla squadra di Buscaglia con un canestro in schiacciata di Blakes.

 

La squadra di Buscaglia si riprende fino al 65-62, ma una tripla dell'ex bianconero Mitchell segna il -11 per i trentini.

 

Fine del terzo quarto sempre con i cinque del San Bernardo in vantaggio 29-23. Il punteggio è 75-64 per Cantù.

 

Nell'ultimo quarto speranza dopo il time out per l'Aquila Basket con il canestro di Craft. Flaccadori segna un tiro da tre e, a un minuto e mezzo dalla fine, porta il punteggio di Trento a -6. Ma non basta. La partita si conclude 97 a 92 per Cantù.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
12 maggio - 20:36
Trovati 71 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 60 guarigioni. Sono 859 i casi attivi sul territorio provinciale
Politica
12 maggio - 20:12
Bocciata la proposta di Futura per consentire di riaprire all’aperto anche ai circoli dell’associazionismo. Zanella: “Resta l’amarezza, la [...]
Politica
12 maggio - 19:44
La Provincia intende acquistare 2,8 milioni di quote di Itas Mutua. Sono emersi dubbi, in particolare da parte di Onda civica, Partito [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato