Contenuto sponsorizzato

Il Trento dilaga contro il Lana. San Paolo e San Giorgio a punteggio pieno

La tripletta di Pietribiasi, la doppietta di Baido e le reti di Sottovia e Paoli griffano il successo della formazione di Flavio Toccoli che restano a punteggio pieno, quota 6 punti, dopo la seconda giornata di Eccellenza

L'esultanza di Raffaele Baido (foto Carmelo Ossanna)
Pubblicato il - 09 settembre 2019 - 16:00

TRENTO. Non c'è partita tra Trento e Lana, al Briamasco i gialloblù travolgono gli altoatesini per 7-0. La tripletta di Pietribiasi, la doppietta di Baido e le reti di Sottovia e Paoli griffano il successo della formazione di Flavio Toccoli che restano a punteggio pieno, quota 6 punti, dopo la seconda giornata di Eccellenza

 

Il Trento prende in mano le operazioni della gara fin da subito. Al 5' Santuari crossa da sinistra per Sottovia, ma la conclusione finisce alta. Passano cinque minuti e i gialloblù sbloccano il risultato: Paoli per Sottovia, quindi Tenderini respinge, ma la palla arriva sui piedi di Pietribiasi, che insacca.

 

Il Lana non riesce a contenere le folate degli aquilotti che al 20' raddoppiano grazie alla prima marcatura in campionato di Sottovia, che gira in fondo al sacco con un bel destro al volo il traversone di Pietribiasi. Nel primo tempo il Trento punge ancora con un destro di Caporali, alto non di molto e un tiro cross dalla sinistra di Baido, che scavalca Tenderini e non trova compagni pronti alla deviazione sottomisura.

 

La ripresa è sempre un monologo della squadra del capoluogo. E' Pietribiasi che, nel giro di pochi minuti, segna due volte. Prima (57') sfrutta l'errato retropassaggio di De Biasi, salta Tenderini e insacca nella porta sguarnita e, subito dopo (61'), è prontissimo nel ribadire in rete una respinta dell'estremo difensore ospite.

A strettissimo giro arriva anche la marcatura di Baido. Il Lana resta in dieci per l'espulsione di Nicoletti (doppia ammonizione) e il Trento piazza un'altra accelerata: ancora Baido, Pietribiasi Paoli dilagano per il Trento. A punteggio pieno anche San Paolo e San Giorgio.

 

CLASSIFICA: Trento, San Paolo, San Giorgio 6, Bressanone, ViPo Trento 4, Maia Alta, Termeno, San Martino, Bozner, Rotaliana 3, Comano, Lavis, Arco, Anaune 1, Mori S. Stefano, Lana 0

 

Anaune-Arco 0-0

Bressanone-ViPo Trento 3-3

Lavis-Comano 2-2

Maia Alta-Rotaliana 5-2

Mori S. Stefano-San Paolo 0-2

Termeno-San Martino 0-2

Bozner-San Giorgio 0-2

 

TRENTO - LANA 7-0

Reti: 10' pt Pietribiasi (T), 20' pt Sottovia (T), 12' st e 16' st Pietribiasi (T), 20' st e 31' st Baido (T), 37' st Paoli (T).

 

TRENTO (4-3-1-2): Cazzaro; Paoli, Marcolini, Carella (13'st Panizza), Badjan; Caporali, Pettarin (21'st Battisti), Santuari (13'st Trevisan); Baido; Pietribiasi (17'st Ferraglia), Sottovia (32'st Celfeza).
A disposizione: Conci, Pederzolli, Ceccarini, Comper.
Allenatore: Flavio Toccoli.
LANA (4-4-1-1): Tenderini; Holzner, De Biasi, Auer, Saffioti (34'st Zuech); Le. Brugger (25'st Lo. Brugger), Ratschiller, Sorrentino (22'st Basile), Nicoletti; Gasser (1'st Corea); Filippin.
A disposizione: Ladurner, Waldner, Knoll, Santer, P. Forer.
Allenatore: Kurt Forer.
ARBITRO: Gian Marco Mattiello di Bolzano (Lorenzi e Repetto di Bolzano).
NOTE: spettatori 300 circa. Campo in buone condizioni nonostante l'abbondante pioggia caduta prima della gara. Pomeriggio freddo. Espulso al 26'st Nicoletti (L) per doppia ammonizione. Calci d'angolo 8 a 1 per il Trento. Recupero 0' + 0'.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 febbraio - 20:03

I carabinieri di Bolzano hanno trovato alcune dosi di cocaina nella quali sono state rilevate altissime percentuali di levamisolo, altrimenti noto per essere un vermicida che, mischiato alla cocaina in pastiglie tritate, viene fatto passare come “droga di più alta qualità”

22 febbraio - 00:02

Un uomo di 77 anni è morto questa sera a Monselice dove era ricoverato dopo essere risultato positivo al test per il coronavirus. 

21 febbraio - 18:59

E' successo nel bellunese sulla strada provinciale 635, sul posto vigili del fuoco, carabinieri e soccorsi stradali. L'uomo è stato trasportato in ospedale con diversi traumi 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato