Contenuto sponsorizzato

L'Aquila domina Trieste: regalo di Natale per i tifosi trentini. PAGELLE.

La Dolomiti Energia regala ai suoi tifosi una partita dominata dall'inizio alla fine. Per 40 minuti i ragazzi di coach Brienza tartassano i triestini, mandandoli anche a -30 sul finale

Di Mattia Sartori - 26 dicembre 2019 - 22:51

TRENTO. Craft apre le danze con una penetrazione in area che regala i primi due punti alla Dolomiti Energia, ma a parte questo nessuna delle due squadre sembra capace di centrare il canestro. Rompono il silenzio Gentile e Blackmon, allungando il vantaggio trentino a +6. Trieste si trova in difficoltà e, quando Craft segna il +8 dall’angolo, coach Dalmasson si vede costretto a chiamare timeout. L’entrata di Knox, sottolineata dalla sua schiacciata, e i liberi segnati da Blackmon mettono ancora più in difficoltà i triestini, che non sembrano in grado di reagire. Nonostante una tripla di Justice infatti subiscono due schiacciate di fila da parte di Kelly e Mian. Si fa sentire anche il capitano, segnando la tripla che chiude un primo quarto dominato da Trento (19-3).

 

Il secondo periodo inizia sulla falsa riga del primo, con Trento che segna e Trieste che insegue. Aumenta però la precisione dei triestini, che ne mettono 11 di fila, riducendo lo svantaggio a 9 punti. Per un momento sembrano essersi ribaltati i ruoli in questa partita: gli ospiti impongono il ritmo e l’Aquila, adagiata sugli allori dopo la prestazione di prima, non comanda più con la stessa forza. Ci pensano però Forray e Craft a rimettere ordine, rubando palla, dettando il ritmo e mettendo Pascolo nelle condizioni di segnare da tre punti per due volte consecutive. Da lì è praticamente tutta discesa per Trento che torna negli spogliatoi con un margine di 15 punti da sfruttare (40-25).

 

La Dolomiti Energia inizia il terzo periodo con un piccolo parziale di 7 a 0, interrotto da Peric, che ne mette due per Trieste. Non tardano ad arrivare però le risposte di Trento: Blackmon la mette dalla lunga distanza e Gentile segue dall’angolo per il +24 trentino. I triestini continuano a provarci, ma non riescono a colmare il divario che li separa dai padroni di casa, che invece fanno il bello e il cattivo tempo per tutto il resto del quarto. Si conclude così la terza frazione di gioco sul 58-36.

 

Si mantiene alta l’intensità dei padroni di casa, determinati a chiudere il prima possibile la partita. Trieste cerca di alzare la testa e riesce a portarsi nuovamente a -17, ma le triple di Forray li fanno sprofondare di nuovo sotto di 23. Trova spazio anche King, che entra, segna il +25 e trova anche il tre su tre dalla lunetta che vale il +28. Gli risponde Fernandez con un tiro dalla distanza, che però ormai non conta molto. King e Knox cacciano Trieste addirittura a -30, chiudendo definitivamente la partita che si conclude ufficialmente sull’80-53.

 

KELLY 8 – Ottima prova anche per il numero 0, che porta a casa 10 punti e 8 rimbalzi, oltre al titolo di MVP della partita.

 

BLACKMON 6 – Ha avuto prestazioni migliori, soprattutto per le percentuali (solo il 29% stasera). Riesce comunque a inserirsi nel gioco di squadra.

 

CRAFT 7 – L’ottima prestazione di Trento passa anche dalle sue mani come sempre. Riesce a far girare molto bene il gioco aiutato da Forray.

 

GENTILE 6,5 – Non particolarmente impattante dal punto di vista realizzativo. Riesce comunque a giocare una buona partita, coinvolgendo i compagni più del solito.

 

PASCOLO 7 – Gioca bene per tutta la partita. Particolarmente notevole il suo exploit nel secondo quarto, quando riesce a mettere anche due triple.

 

MIAN 6,5 – Oggi mette in campo tanta voglia e lo si vede soprattutto in difesa.

 

FORRAY 8 – Quando è in campo oggi, il capitano comanda. Riesce a gestire bene i possessi, mettendo ordine nei pochi momenti di confusione di Trento.

 

KNOX 6,5 – Finalmente lo si vede sufficientemente attivo sotto canestro, sebbene ci sarebbe ancora da migliorare.

 

MEZZANOTTE 6 – Può fare di meglio, magari facendosi sentire di più a rimbalzo. Tuttavia si inserisce bene nella prestazione corale di Trento.

 

KING 6,5 – Gioca poco e a partita ormai finita, ma fa sentire la sua voce, infilando 8 punti col 100% dal campo.

 

LECHTHALER – N.E.

 

PICARELLI – N.E.

 

BRIENZA 7,5 – Guida i suoi giocatori ad un’ottima vittoria di squadra, riuscendo a dare le giuste indicazioni soprattutto nei pochi momenti in cui Trieste sembrava rialzare la testa.

 

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO – ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE  80-53

(19-3; 40-25; 58-36; 80-53)

 

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO. Kelly 10, Blackmon 6, Craft 10, Gentile 11, Pascolo 8, Mian 4, Forray 11, Knox 10, Mezzanotte 2, King 8, Lechthaler, Picarelli. Allenatore: Nicola Brienza.

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE. Coronica, Cooke 6, Peric 4, Fernandez 7, Jones 11, Strautins, Janelidze, Cavaliero 3, Da Ros 8, Mitchell 6, Elmore 3, Justice 5. Allenatore: Eugenio Dalmasson.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
24 ottobre - 21:23
Un confronto per capire come rendere il territorio più attrattivo dal punto di vista turistico ma anche lavorativo. Gianni Battaiola (presidente [...]
Cronaca
25 ottobre - 10:54
I soccorritori si sono mobilitati a Seren del Grappa, in località Rasai: dopo esser uscito di casa per un escursione ieri, domenica 24 ottobre, un [...]
Società
24 ottobre - 19:47
Furono i mercanti di Genova che nel XII° secolo fecero conoscere gli spaghi arabi nel nord Italia dove, per secoli, furono conosciuti come «trii [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato