Contenuto sponsorizzato

Non basta un grandissimo primo quarto, l'Aquila Basket cade a Venezia

Al Taliercio i lagunari mantengono il fattore campo. Primo quarto da 11-23 per la Dolomiti Energia, ma la Reyer ingrana e si prende gara 1 dei quarti di finale per 67-57. Squadre nuovamente in campo tra 48 ore sempre a Venezia per il secondo atto

Foto di Monti
Di Luca Andreazza - 19 maggio 2019 - 22:48

VENEZIA. La Reyer Venezia si prende gara 1 d'autorità. La Dolomiti Energia si illude nel primo quarto, ma quando gli orogranata entrano in partita i bianconeri non riescono più a trovare le soluzioni per provare realmente a violare il Taliercio. La squadra di coach Walter De Raffaele trova sempre protagonisti diversi per aggiudicarsi per 67-57 questo primo atto per in Laguna. 

 

La truppa di coach Maurizio Buscaglia, che nell'ultimo parziale inserisce il doppio play per risalire la china, ma la mossa paga solo in parte (troppi i liberi sbagliati), può cercare di riequilibrare la serie già martedì 21, sempre in Laguna, per gara 2, mentre la serie sbarca a Trento per gara 3 giovedì 23 maggio. Eventuale gara 4 in Trentino e gara 5 a Venezia sono in programma rispettivamente per sabato 25 e lunedì 27 maggio.

 

La rivalità tra Trento e Venezia si arricchisce di un altro capitolo. Un quarto di finale a ritmi altissimi e punteggio bassi dopo le sfide nella finale scudetto 2017 appannaggio degli orogranata e la semifinale del 2018 strappata dai bianconeri. Gara 1 è già una battaglia, senza sosta, le squadre sul parquet si spremono per portarsi in vantaggio nella serie. Alla fine la Reyer si porta sull'1-0 nella serie. 

 

Il fattore campo è di Venezia, indicata per larghi tratti del girone d'andata come anti-Milano, ha chiuso la regular season in terza piazza, mentre Trento si è sudata l'approdo alla quinta post-season consecutiva in altrettante stagioni in massima serie dopo una rincorsa culminata negli ultimi 40 sofferti e vittoriosi minuti di campionato a Brindisi. Dopo un avvio da cinque sconfitte consecutive, ultimo posto dopo nove turni, la Dolomiti Energia ha raggiunto il sesto posto

 

Al Taliercio va in scena una gara 1 che è subito tesa, spigolosa e tosta. A partire meglio è Trento, ermetica in difesa e fluida in attacco, mentre Venezia fatica a rompere il ghiaccio e viene messa nell'angolo. Il primo canestro degli orogranata arriva dopo quasi 5 minuti. La Dolomiti Energia domina il primo quarto per l'11-23

 

Nel secondo periodo arriva la reazione veemente della Reyer. Le parti si invertono, i lagunari premono sull'acceleratore e recuperano praticamente tutto lo svantaggio: un parziale da 17-8 per il 28-31 in favore dei bianconeri al riposo lungo. Alla ripresa per la terza frazione (22-11), gli orogranta spingono ancora forte e riescono a confezionare il massimo vantaggio sul +6 e il 43-37. L'Aquila Basket prova a restare in scia, ma Venezia allunga il margine sul 50-42.

 

Nell'ultimo quarto (17-15) la Dolomiti Energia piazza un break da 0-7 e accorcia subito le distanze sul 50-49. Ma la Reyer trova la forza di aumentare ancora il divario sul +6 (56-52). La tripla di Cerella è quasi una sentenza per il 62-53. Trento non molla ma i titoli di coda partono sul 67-57 in favore di Venezia. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 giugno 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 giugno - 21:18

Il piccolo Mario sarebbe uscito dal cancello di un'abitazione che dà su via Nas, mentre sopraggiungeva un'auto. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi, vani i tentativi di salvargli la vita

20 giugno - 19:09

I tecnici di Rfi sono al lavoro dal pomeriggio e continueranno no stop per mettere in sicurezza quel tratto di binari sotto i quali si è aperto un buco intorno alle 14. Ad accorgersi del pericolo un macchinista che stava per transitare sul punto. Ecco gli orari dei mezzi sostitutivi su gomma

20 giugno - 16:46

E' successo intorno all'ora di pranzo al Bastione sul Monte Rocchetta. Le bottiglie abbandonate si sono trasformate, con il sole, in degli inneschi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato