Contenuto sponsorizzato

Il Trento rimonta il Delta Porto Tolle e resta a punteggio pieno

Secondo successo in altrettante gare per i gialloblù in questo avvio di serie D. Ospiti avanti ma ci pensa Aliù a rovesciare il punteggio con Cazzaro che chiude la porta sugli assalti del Delta Porto Tolle

Foto di Carmelo Ossanna
Di L.A. - 05 October 2020 - 11:20

TRENTO. Vittoria in rimonta per il Trento che resta così a punteggio pieno nel girone di serie D. Due gare di campionato e 6 punti in questo avvio di stagione. 

 

I gialloblù devono rinunciare agli infortunati Trainotti e Ferri Marini, Carmine Parlato si affida al 4-3-1-2 con Cazzaro in porta, linea difensiva formata da Bran e TinazziSalviato e Dionisi, quindi GattoPilastro e Osuji a centrocampo, Caporali trequartista alle spalle di Aliù e Pietribiasi.

 

Il Trento si vede in avanti al quarto d'ora: traversone da sinistra di Caporali, ma Aliù viene anticipato a pochi passi dalla linea di porta, quindi il trequartista subito dopo verticalizza per Pietribiasi, che però spara fuori di poco.

 

Scocca il 19' e Pietribiasi si divora la possibilità di portare avanti i padroni di casa: lanciato a tu per tu con il portiere, l'attaccante lascia rimbalzare la palla e poi calcia con il mancino, ma il pallone termina alto sopra la traversa. E' il 22' e il punteggio cambia per l'1-0 in favore degli ospiti. Il Delta Porto Tolle passa alla prima occasione: schema da calcio d’angolo perfettamente eseguito dalla squadra ospite con Pellielo che taglia sul primo palo e insacca con una conclusione rasoterra di prima intenzione.

 

La reazione del Trento è immediata e arriva il pareggio: giocata di Pietribiasi, che crossa per Aliù, che sovrasta il diretto marcatore di testa per l'1-1 prima dell'intervallo. 

 

La ripresa si apre con un'azione del Delta Porto Tolle, ma Cazzaro è tempestivo in uscita. Corre il minuto numero 53 e gli ospiti capitolano: calcio piazzato di Gatto che pesca Aliù, il quale incorna di testa sul primo palo alle spalle di Mascolo per il 2-1.

 

Gli ospiti cercano di rendersi pericolosi, però la retroguardia trentina controlla e fa buona guardia. Gli ultimi minuti della partita sono, infatti, molto intensi, gli ospiti spingono e hanno l’occasione per strappare il pareggio: cross dalla sinistra di Raimondi, colpo di testa di Barone, Cazzaro si oppone e Salviato perfeziona il disimpegno. Sugli sviluppi del calcio d’angolo altra palla gol per i veneti: incornata di Mboup, parata dell'estremo difensore di casa, mischia in area e salvataggio decisivo del neoentrato Pettarin. Il risultato non cambia più e il Trento può festeggiare il secondo successo in campionato in altrettante gare. 

 

CLASSIFICA: TRENTO 6, Clodiense Chioggia 6, Este 6, Caldiero Terme 6; Montebelluna 4, Campodarsego 4; Manzanese 3; Cartigliano 2, Mestre 2; Union Feltre 1*, Luparense 1*, Union San Giorgio Sedico 1, Chions 1, Adriese 1, Cjarlins Muzane 1, VIRTUS BOLZANO 0*, Delta Rovigo 0*, Belluno 0*, Ambrosiana 0*, Arzichiampo 0

* 1 gara in meno

 

TRENTO – DELTA PORTO TOLLE 2-1

Reti: 22’ pt Pellielo (D), 31’ pt Aliù (T), 8’ st Aliù (T)

TRENTO: Cazzaro; Bran (14’st Affolati), Salviato, Dionisi, Tinazzi; Pilastro (28’st Comper), Gatto, Osuji; Caporali; Aliù, Pietribiasi (28’st Pettarin).
A disposizione: Ronco, Contessa, Belcastro, Bonomi, Amadori, Santuari.
Allenatore: Carmine Parlato.
DELTA PORTO TOLLE: Mascolo; Pilotto, Moretti, Mboup, De Meio; Episcopo (36’st Abrefah); Pellielo, Trajkovic (20’st Raimondi), Cavallini; Barone, Minella (30’st Gherardi).
A disposizione: Mordenti, Bertacca, Forin, Pasquinelli, Paccagnan, Mazzucca.
Allenatore: Andrea Pagan.
ARBITRO: Vailati di Crema (Daghetta di Lecco e Farina di Brescia).
NOTE: spettatori 500 circa. Campo pesante ma in buone condizioni. Ammoniti Pietribiasi (T), Gatto (T), Salviato (T), Moretti (D), Cavallini (D), Raimondi (D), Mboup (D).

 

Manzanese-Caldiero Terme 0-1

Mestre-Cartigliano 1-1

Clodiense Chioggia-Chions 1-0

Arzichiampo-Este 0-1

Luparense-Adriese 0-0

Montebelluna-VIRTUS BOLZANO 2-1

Union Feltre-Cjarlins Muzane 1-1

Union San Giorgio Sedico-Campodarsego 1-2

Belluno-Ambrosiana 21 ottobre

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 January - 05:01

In una conferenza stampa a senso unico, come al solito, dove è impossibile interloquire e quindi riuscire a capire davvero qualcosa i due vertici dell'Apss hanno provato a spiegare la situazione alla luce dei dati completi mostrati da il Dolomiti in questo grafico dell'Apss. Tra le motivazioni dei troppi decessi il fatto che la popolazione trentina è particolarmente anziana. In valore assoluto, però, l'Alto Adige lo è ancora di più (il 15,6% della popolazione rispetto al 14,1% del Trentino di over 65) quindi quei 350 decessi in più non si spiegano

27 January - 20:46

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi comunicati 2 decessi. Sono 20 i Comuni con almeno 1 nuova positività

27 January - 21:02

Il deputato della Lega ha incassato l'interessamento dell'associazione Millions of friend in Romania a valutare la possibilità di ospitare un orso attualmente rinchiuso al Casteller. Maturi: "Ora bisognerà comprendere le eventuali incombenze burocratiche e perfezionare eventuali accordi, ma possiamo serenamente affermare che da oggi c'è un cambio di passo"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato