Contenuto sponsorizzato

A 94 anni è scomparso Narciso "Ciccio" Franzoi, ex giocatore e allenatore del Trento. Per lui vent'anni tra campo e panchina a tinte gialloblù

Giocò nel Trento dal 1946 al 1950, dal 1968 al 1975 ha ricoperto il ruolo di vice allenatore e allenatore della Prima Squadra, che ha condotto ad uno strepitoso ottavo posto in serie C nell'annata 1974-1975. Poi ha guidato le giovanili, Rovereto e Bolzano in serie D

Narciso "Ciccio" Franzoi, in una bella immagine di qualche anno fa
Di Da.Lo. - 22 febbraio 2021 - 16:50

TRENTO. È scomparso improvvisamente quest'oggi all'età di 94 anni Narciso "Ciccio" Franzoi, indimenticato giocatore - prima - e tecnico - poi - del Calcio Trento.

 

Per lui una vita dedicata ai colori gialloblù, amati e vissuti sia dall'interno che, successivamente, da tifoso. Classe 1926 (avrebbe compiuto 95 anni il prossimo giugno), nel 1945 fa il proprio esordio con la Juventina, prima di passare al Trento, dove resterà sino al 1950. Successivamente veste le maglie di Lancia Bolzano, Gs Sait e Tione (3 stagioni, dal 1954 al 1957), mentre l'ultima esperienza da calciatore è quella in forza all'Aquila Trento (1959), dove inizia il proprio percorso da allenatore.

 

Poi guida il Tione e nel 1968 l'ingegner Porta lo chiama al Trento, dove ricopre il ruolo di vice allenatore della prima squadra e, contemporaneamente, guida la formazione "Berretti".

 

A stagione in corso subentra all'allenatore Mihalich e conduce la squadra al terzo posto in classifica. Nella successiva stagione torna a ricoprire il ruolo di "vice", questa volta al fianco di Bozzatto: è l'anno del "mitico" spareggio di Valdagno con il Trento che supera per 2 a 0 il Pordenone davanti a migliaia di tifosi arrivati direttamente dal capoluogo.

 

Quattro anni più tardi prende il posto dello stesso Bozzato, guidando prima la squadra alla salvezza e, nell'annata successiva, all'ottavo posto finale dopo una prima parte di stagione che vede gli aquilotti addirittura in testa alla terza categoria nazionale.

 

Rientrerà al Trento successivamente come tecnico delle giovanili, ma guiderà anche il Rovereto (76/77) e il Bolzano (81/82) in serie D. Per 19 anni, dal 1993 al 2014, è stato il segretario della sezione "G. Fozzer" dei Veterani dello Sport.

L'Ac Trento 1921 ha ricordato il "Ciccio" Franzoi con un post sulla propria pagina Facebook.

 

(Si ringrazia per collaborazione il giornalista di Vita Trentina, Marco Mazzurana. La foto, invece, è di Gianni Zotta)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 marzo - 19:53
Sono 226 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 2 decessi. Sono 67 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività
04 marzo - 18:14

Si attendono le nuove classificazioni. La curva del contagio è in crescita a livello nazionale e la prospettiva è quella di diversi cambi di zona. Il Trentino dovrebbe restare in zona arancione e la Pat conferma l'intenzione di proseguire con la didattica in presenza al 50%

04 marzo - 19:16

Nuovi riscontri alla diffusione della variante inglese in Provincia, dopo il caso dei dipendenti della Cassa Rurale della Val di Fiemme anche 15 dipendenti di una fabbrica di Trento sono stati contagiati dalla stessa mutazione. Ferro: “La variante inglese ha una grande capacità di contagio soprattutto nei luoghi chiusi”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato