Contenuto sponsorizzato

La Dolomiti Energia si infrange contro Sassari: sull'isola arriva la sconfitta. PAGELLE

In un match caratterizzato dalla precisione dei giocatori sardi per la Dolomiti Energia non c'è stata molta speranza di vittoria. Si è accesa nel terzo quarto, ma i biancoblu hanno provveduto a spegnerla il prima possibile. Impattante l'assenza di Williams e Browne, fisicamente presenti, ma non nella miglior forma possibile

Foto Ufficio Stampa Aquila Basket - Ciamillo e Castoria
Di Mattia Sartori - 21 April 2021 - 22:40

SASSARI. Con la salvezza ormai in tasca i trentini concentrano tutte le loro attenzioni sui playoff. Rimangono solo due posti e tre partite per aggiudicarseli, ma per la Dolomiti Energia si tratta di un’impresa non indifferente dovendo affrontare tre tra le migliori squadre del campionato. Questa sera la sfida è con Sassari, che al momento mira al quarto posto in classifica e ha bisogno di questi due punti per conquistarlo. I bianconeri dovranno confermare le buone prestazioni delle ultime partite per provare a giocarsela.

 

Non inizia bene per i trentini la partita, che subiscono subito un mini parziale di 5-0 e soffrono la difesa dei sardi. Qualche risposta dall’Aquila arriva, ma rimane comunque indietro anche se non di molto. Una pioggia di triple di Sassari spedisce la Dolomiti Energia a –8 e in panchina, dove coach Molin cerca di limitare i danni.  Le indicazioni di Molin evidentemente hanno effetto, perché i bianconeri aumentano subito l’intensità e riaccorciano le distanze. I padroni di casa però rialzano la testa nel finale e chiudono il primo quarto a +6 (26-20).

 

In poche azioni Trento torna a -2 grazie ad una fiammata offensiva accompagnata da un momento di distrazione di Sassari. Con le triple di Sanders e Browne arriva anche il tanto agognato vantaggio per i bianconeri, che però tornano a inseguire poco dopo anche a causa del bonus esaurito dopo solo 5 minuti. La buona difesa di Trento non basta a restituire il favore alla Dinamo, che continua a colpire con precisione chirurgica, respingendo ogni assalto dei trentini. Si torna quindi negli spogliatoi con i biancoblu ancora avanti, nonostante un’impressionante tripla da oltre metà campo di Morgan (45-39).

 

Fugge Sassari al rientro dagli spogliatoi, con un parziale di 9-0 che manda i trentini a -15. Con la tripla di Morgan si sblocca anche l’Aquila, ma i padroni di casa rispondono ad ogni canestro. I risultati per i bianconeri arrivano con la difesa, che permette loro di recuperare palloni e accorciare le distanze in contropiede. Sul finale del terzo quarto la Dolomiti Energia è ancora indietro, ma è ufficialmente tornata in partita (66-59).

 

Trento continua a combattere e inizia anche ad aumentare le proprie percentuali, ma la precisione dei sardi rimane micidiale. Dopo pochi minuti però il ferro torna a sputare fuori i tiri dei bianconeri, che hanno anche esaurito il bonus e finiscono nuovamente a -15 con 4 minuti sul cronometro. L’Aquila continua ad attaccare il vantaggio di Sassari, che ogni volta risponde e ricaccia indietro i trentini. A 2 minuti dalla fine la partita è ormai andata, con i biancoblu sul +16: la Dinamo segna gli ultimi canestri e si mette in tasca il match (94-76).

 

MARTIN 5,5 – Stasera Martin si è concentrato sulla difesa, mettendoci tanta grinta, forse troppa in alcune occasioni. Anche per lui arriva l’espulsione dopo 5 falli, anche se ormai la partita era praticamente finita.

 

JOVANOVIC – N.E.

 

PASCOLO – N.E.

 

CONTI – S.V.

 

BROWNE 5 – Soprattutto nei primi due quarti il play portoricano non performa bene. Si riprende nella seconda metà di gioco, segnando un paio di canestri e recuperando qualche pallone, ma è lontano dal Browne che ci ha fatto vedere altre volte.

 

FORRAY 5,5 – In assenza della leadership di Browne il capitano entra in campo e riesce a mettere un po’ di ordine, ma i 5 falli pesano tanto e arrivano in un momento delicato per la squadra.

 

SANDERS 7 – Buona partita per il numero 11, che in assenza delle prestazioni di alcuni compagni riesce a sopperire in qualche modo, segnando, difendendo e anche facendo girare bene la palla quando necessario.

 

MORGAN 6,5 – Inizia male mancando moltissimi tiri, ma negli ultimi due quarti si riprende riuscendo a concludere con un buon 45% dalla lunga. Bene anche in difesa dove recupera 3 palloni.

 

WILLIAMS 4 – Serata da dimenticare per Jacorey, che non è riuscito a dare il meglio di sé. La sfida con Bilan lo vede soffrire per 40 minuti senza mai riuscire a infliggere dei veri danni alla Dinamo.

 

LADURNER 6 – Ottimi fondamentali per il giovane di Merano, a cui manca solo un po’ di grinta in certe situazioni per competere praticamente alla pari con centri ben più esperti di lui.

 

MAYE 5,5 – Ci mette voglia, soprattutto all’inizio, e si vede, ma anche stasera al tiro la sua prestazione non è delle migliori. Bisogna tornare ai ritmi di una volta.

 

MOLIN 5,5 – Per giocarsi i playoff bisogna fare decisamente meglio. I primi due quarti non sono stati un granché, gran parte della squadra si è presentata in campo quasi svogliata. Si è ripresa nel terzo e nella prima parte dell’ultimo, ma non è bastato a strappare una vittoria che sarebbe stata fondamentale, anche considerate le partite che ci aspettano.

 

BANCO DI SARDEGNA SASSARI - DOLOMITI ENERGIA TRENTINO 94-76

(26-20; 19-19; 21-20; 28-17)

 

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO. Martin 9, Jovanovic, Pascolo, Conti, Browne 9, Forray 2, Sanders 15, Morgan 19, Williams 11, Ladurner 6, Maye 5. Allenatore: Emanuele Molin.

BANCO DI SARDEGNA SASSARI. Spissu 11, Bilan 14, Treier 6, Chessa, Kruslin 5, Happ 3, Katic 5, Re 2, Burnell 15, Bendzius 28, Gandini, Gentile 5. Allenatore: Gianmarco Pozzecco.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 10 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
11 maggio - 06:01
Praticamente tutti i territori li hanno sviluppati. Dal Piemonte alla Sicilia, praticamente tutti i territori li hanno presentati come [...]
Cronaca
11 maggio - 07:37
Lo schianto è avvenuto nella tarda serata sul territorio del comune di Sedico nel bellunese. La persona che si trovava alla guida è stata [...]
Cronaca
10 maggio - 20:36
Trovati 12 positivi, comunicato 1 decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 31 guarigioni. Sono 875 i casi attivi sul territorio [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato