Contenuto sponsorizzato

Secondo Ko per la Dolomiti Energia: a Casale Monferrato vince la neopromossa Tortona per 81-72. PAGELLE

Trento non può nulla contro una Tortona che non sembra in grado di sbagliare nemmeno un tiro. Macura e Daum guidano la cavalcata della Bertram Yachts che conquista il primo posto nel girone grazie alla seconda vittoria consecutiva in serie A

Foto Aquila Basket
Di Mattia Sartori - 09 settembre 2021 - 01:54

CASALE MONFERRATO. Trento comincia abbastanza bene la sua seconda sfida di Supercoppa attaccando con costanza il ferro e trovando buoni tiri da sotto. Tiene botta però Tortona, che invece si concentra sui tiri dalla lunga e media distanza. Nessuna delle due squadre sembra voler cedere, con Caroline e Macura grandi protagonisti da entrambe le parti. Alla fine il primo quarto lo porta via Trento, che sul finale mette la testa avanti di 2 (21-23). 

 

Continua a regnare l’equilibrio nel primo minuto di gioco del secondo quarto, fino a quando Reynolds e Bradford non si guadagnano il +6 a suon di triple. Da qui però alla Dolomiti Energia si spengono le luci. Errori banali e giocatori dimenticati sull’arco permettono ai padroni di casa di segnare un parziale di 12-0 che pesa tantissimo. A chiudere il parziale è il solito Caroline che si fa valere sotto canestro e rimette i trentini a -4. In aiuto arrivano anche Mezzanotte e Flaccadori, che rimettono i bianconeri in parità, almeno per un momento. I tortonesi però non ci stanno e prima della pausa lunga si riportano in testa (44-37).

 

La seconda metà di gioco vede Daum che ritrova la via del canestro per Tortona, regalandole il +9. Trento però non si scoraggia e riprende fiducia dopo la tripla di Reynolds. Con i canestri di Saunders e Williams la Dolomiti Energia ritorna a un passo dai padroni di casa, riacciuffandoli a quota 49 ancora con Reynolds. Le due squadre continuano a scambiarsi canestri su entrambi i lati del campo. Alla fine però è ancora una volta la Bertram Yachts a spuntarla, grazie alla coppia Mascolo e Macura che scava un solco di 8 punti tra la propria squadra e i bianconeri (64-56).

 

Negli ultimi 10 minuti Tortona trova subito la doppia cifra di vantaggio grazie al tap-in di Severini. L’Aquila cerca di restare a galla coi canestri di Caroline, ma è un debole tentativo che non riesce a rovesciare le sorti del match. La Bertram Yachts riesce a mantenere inalterato il vantaggio pur non riuscendo a dare la spallata finale. Entrambe le squadre faticano a trovare il canestro, situazione che favorisce i padroni di casa dato che Trento non riesce a tornare abbastanza vicina da minacciare il risultato di una partita ormai in ghiaccio. Tortona riesce quindi a mettersi in tasca la seconda vittoria stagionale e il primo posto nel girone mettendo Trento Ko per 81-72. 
 

BRADFORD 6 - La sua prestazione è simile a quella della squadra: va a sprazzi. In alcuni momenti si accende ed è protagonista del gioco, mentre in altri diventa sostanzialmente invisibile.

 

WILLIAMS 5 - Continua a dimostrare di avere una buona mano, ma da parte sua c’è bisogno di più presenza e solidità sotto canestro. 

 

REYNOLDS 6 - Quando c’è stato bisogno di una scossa Reynolds si è fatto spesso trovare pronto. La squadra di coach Molin però ha bisogno di costanza, non serve a nulla avere momenti buoni se poi non si portano fino alla fine quando conta di più. 

 

CONTI - N.E.

 

MORINA - N.E.

 

FORRAY 5,5 - Potrebbe fare di più e si sa. Soprattutto in questo momento la Dolomiti Energia ha bisogno della sua roccia e il capitano ancora non è riuscito a portare i suoi alla ribalta. 

 

FLACCADORI 5 - Si è preso delle responsabilità in più ma c’è ancora strada da fare prima di poter dire missione compiuta. Bisogna lavorare sulla costruzione di gioco, costruzione che deve essere migliore e affidabile.  

 

SAUNDERS 4,5 - Non è mai riuscito a salire alle luci della ribalta. Anche lui deve fare un passo avanti e prendersi le proprie responsabilità.

 

MEZZANOTTE 6 - Lo si vede sempre più sicuro. Un atteggiamento che va premiato, soprattutto perché l’anno scorso è sempre stato dietro le quinte, senza mai conquistare le luci della ribalta.

 

DELL’ANNA - N.E.

 

LADURNER - S.V. 

 

CAROLINE 6,5 - Anche questa sera il migliore in campo con i suoi 16 punti e 10 rimbalzi. Purtroppo colleziona anche 5 palle perse e 0 assist che sottolineano quanto il suo sforzo sia individuale piuttosto che il risultato di un buon gioco di squadra.  

 

MOLIN 5,5 - Alcune cose positive si sono viste, ma c’è disperatamente bisogno di più costanza e affidabilità, cose che stasera non sono arrivate. 

 

BERTRAM DERTHONA TORTONA - DOLOMITI ENERGIA TRENTINO 81-72

(21-23; 23-14; 20-19; 17-16)

 

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO. Bradford 8, Williams 6, Reynolds 12, Conti, Morina, Forray 4, Flaccadori 11, Saunders 6, Mezzanotte 5, Dell’Anna, Ladurner 4, Caroline 16. Allenatore: Emanuele Molin. 

BERTRAM DERTHONA TORTONA. Wright 7, Tavernelli 2, Filloy 2, Mascolo 16, Cattapan, Severini 2, Mobio, Daum 22, Cain 9, Macura 21. Allenatore: Marco Ramondino. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 ottobre - 12:45
La situazione è paradossale. In un Paese che è stato attraversato da crisi economiche, sociali, che fa i conti con la mafia, che si misura [...]
Cronaca
16 ottobre - 09:56
Stanno nascendo in diverse zone d'Italia e anche in Alto Adige dove esiste uno zoccolo duro di chi è contrario alla vaccinazione. A Gais in un [...]
Economia
15 ottobre - 22:06
Manifestazione martedì 26 ottobre per chiedere la giusta attenzione ai comparti pubblici, alla sanità, alla scuola e alla formazione [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato